fbpx

L’Egitto acquista missili anticarro TOW 2A RF (Radio Frequency)

 Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Egiziano di missili TOW 2A a radiofrequenza (RF), supporto e relative apparecchiature per un costo stimato di 691 milioni di dollari. 

La Defense Security Cooperation Agency ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita straniera.

Il Governo Egiziano ha richiesto l’acquisto di cinquemila (5.000) TOW 2A, missili a radiofrequenza (RF), BGM-71E-4B-RF; e settanta (70) TOW 2A, missili a radiofrequenza (RF), BGM-71E-4B-RF (missili Fly-to-Buy Lot Acceptance). 

Sono incluse anche le apparecchiature di supporto missilistico; manuali/pubblicazioni tecniche; pezzi di ricambio; strumenti e apparecchiature di prova; addestramento; Supporto tecnico e logistico del Governo degli Stati Uniti, supporto tecnico degli appaltatori ed altre attrezzature e servizi associati nonché altri elementi correlati di supporto logistico e di programma. 

La vendita proposta aumenterà la capacità dell’Egitto di rafforzare la sua difesa della patria ricostituendo le sue scorte. 

I missili saranno utilizzati per l’antiterrorismo e la sicurezza delle frontiere contro minacce corazzate e posizioni fortificate.

L’appaltatore principale sarà Raytheon Missiles & Defense e sono noti accordi di compensazione proposti in relazione a questa potenziale vendita.

Fonte Defense Security Cooperation Agency

Foto Raytheon

Articolo precedente

Parigi schiera in Romania una batteria da difesa d’area Mamba (SAMP-T)

Prossimo articolo

Nuovi aiuti australiani all’Ucraina

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie