martedì, Ottobre 26, 2021

L’Egitto investirà 7,5 mld di dollari per la costruzione di un grande complesso petrolchimico

-

Nell’ambito del piano statale per soddisfare i bisogni del mercato egiziano di prodotti petroliferi e petrolchimici, è stata apposta la firma del contratto per la costruzione del più grande complesso di petrolio ad Ain Sokhna con investimenti che saranno pari a 7,5 miliardi di dollari.

Minister: Egypt to achieve petroleum product self-sufficiency by 2022-2023  - Egypt Independent

Il Premier egiziano Mustafa Madbol ha partecipato alla cerimonia della firma del contratto per il più grande complesso petrolchimico che sarà costruito nell’area industriale di Ain Sokhna, nel distretto economico del canale di Suez, nell’ambito del piano egiziano per soddisfare i bisogni del mercato interno e di esportazione di prodotti petroliferi e petrolchimici,

La firma arriva con l’obiettivo di creare un complesso industriale per raffinare e produrre una gamma di prodotti petroliferi e chimici di valore aggiunto come polietilene, polipropilene, poliestere, carburante per navi e altri prodotti petroli e chimici.

Il progetto ha lo scopo di soddisfare le esigenze dell’industria e del mercato interno riducendo le importazioni dello stato di questi prodotti, oltre a creare opportunità di esportazione di prodotti petroliferi e petrolchimici.

il nuovo complesso sarà anche uno dei pilastri principali del progetto nazionale per trasformare l’Egitto in un hub regionale per il commercio e la circolazione di petrolio e gas.

il progetto contribuirà a creare posti di lavoro diretti e indiretti. Infatti, si calcola che il programma creerà quindicimila opportunità di lavoro per i giovani egiziani, per raggiungere i livelli di visione dell’area economica nel fornire un milione di opportunità di lavoro entro il 2030, attirando investimenti stranieri.

L’area interessata coperta dai nuovi impianti sarà di 3,56 milioni di metri quadrati di ampiezza.

Foto Egypt Independent

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere

La Difesa Europea ai blocchi di partenza

Il progetto per dotare l'Unione Europea di una reale...