fbpx

Leonardo e BAE Systems annunciano collaborazione industriale Italia-UK per il programma Future Combat Air System 

Leonardo e BAE Systems stanno attivamente portando avanti le opportunità di collaborazione Regno Unito-Italia sul velivolo dimostrativo come parte del Future Combat Air System (FCAS), nell’ambito di un percorso di cooperazione avviato da Italia e Regno Unito nel settore della Difesa.

Questo approccio consente alle aziende dei due Paesi di identificare aree di collaborazione condivise ed avviare analisi congiunte su possibili attività di interesse condiviso, dopo che le due società hanno raggiunto un accordo di collaborazione nell’ambito del programma Future Combat Air System (FCAS).

Nello stesso contesto, si colloca un accordo tra le attività elettroniche di Leonardo italiane e britanniche ed Elettronica SpA relativo ad attività dimostrative su sensori e sistemi avanzati. 

Il programma FCAS persegue lo sviluppo di un sistema di sistemi multidominio tecnologicamente avanzato, supportato da tecnologie altamente innovative e dirompenti, con una piattaforma “core” di 6a generazione, e destinato al rinnovamento della flotta Eurofighter.

Questo ambizioso progetto consentirà ai Paesi partecipanti di mantenere la sovranità nazionale nel settore Combat Air, riprogettando le future capacità operative e industriali nel settore aerospaziale. 

La collaborazione tra Leonardo e BAE Systems verte sull’applicazione delle metodologie progettuali Model Based System Engineering (MBSE) e sullo sviluppo congiunto di tecnologie abilitanti per la sovranità nazionale del sistema futuro.

Queste attività sono la naturale evoluzione dei processi di innovazione già avviati dalle aziende partner, ed assumono importanza strategica in quanto esplorano una frontiera tecnologica non ancora raggiunta dall’industria europea.  

Inoltre, in linea con questa strategia, le attività di elettronica italiane e britanniche di Leonardo ed Elettronica SpA hanno concordato di collaborare nel campo dei sensori e delle comunicazioni, con l’obiettivo di supportare lo sviluppo tecnologico del progetto FCAS, comprese le attività dimostrative relative al futuro dell’elettronica di bordo.

Questa iniziativa approfondirà la consolidata collaborazione di queste aziende a livello internazionale, definendo congiuntamente la potenziale architettura per un insieme integrato di sensori e apparecchiature di comunicazione con capacità innovative e caratteristiche altamente integrate. 

Fonte ed immagine Leonardo-Press Office

Articolo precedente

Leonardo firma contratto con ESA per il braccio robotico che contribuirà a portare i campioni del Pianeta Rosso sulla Terra

Prossimo articolo

A Farnborough Leonardo presenta il nuovo sistema anti-collisione per uso duale LOAM-V2 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie