sabato, Settembre 18, 2021

“Leoni del Sud”, operativo il secondo reparto israeliano di F-35

-

Dopo sei mesi di intensi preparativi il 116th Squadron (“Leoni del Sud”) dell’Aeronautica Militare israeliana ha accolto i primi quattro F-35I Adir.

Si tratta del secondo reparto israeliano a diventare operativo con il cacciabombardiere di quinta generazione F-35A Lightning II.

Durante gli scorsi mesi il personale del 116th ha seguito una serie di corsi ed esercitazioni per essere in grado di effettuare le operazioni reali ad alto rischio che l’F-35 può effettuare: gestione dei velivoli in tempi di pace e guerra così come il mantenimento della linea di manutenzione in ogni situazione.

Durante l’ultima fase il reparto ha sostenuto una simulazione di 72 ore di intenso combattimento lavorando 24 ore al giorno senza fermasi.

Soldati, ufficiali e NCO hanno lavorato 16 ore al giorno e riposato le altre otto. Il reparto ha lavorato in turni per simulare questa attività durante la guerra. Siamo alle prese con situazioni come attacchi missilistici e abbiamo provato la nostra capacità di gestirli in modo adeguato. Quando un missile ci colpisce, si sviluppa un incendio e ci sono dei feriti […]

Maggiore Edi

Immaigni: IAF

Ultime notizie

La Bundeswehr ha assegnato a Rheinmetall un contratto quadro come parte del suo progetto "Deployed Operations Support". L'accordo è stato...
La Turchia, tramite un contratto di vendita militare straniera (FMS), ha in corso l'aggiornamento della flotta degli aerei da...
Giovedì il segretario alla Difesa Delfin Lorenzana ha dichiarato che è improbabile che nel prossimo futuro le Filippine possano...
BAE Systems e MBDA hanno ottenuto ulteriori finanziamenti per completare lo sviluppo e l'integrazione delle capacità di armi di...

Da leggere

Adieu Naval Group, l’Australia sceglie sottomarini nucleari con USA e UK

La fine del matrimonio tra Naval Group e l'Australia...

Il RPAS MALE EuroDrone per l’Italia

E’ approdato in Parlamento, alla Commissione Difesa della Camera...