mercoledì, Gennaio 26, 2022

“Leoni del Sud”, operativo il secondo reparto israeliano di F-35

-

Dopo sei mesi di intensi preparativi il 116th Squadron (“Leoni del Sud”) dell’Aeronautica Militare israeliana ha accolto i primi quattro F-35I Adir.

Si tratta del secondo reparto israeliano a diventare operativo con il cacciabombardiere di quinta generazione F-35A Lightning II.

Durante gli scorsi mesi il personale del 116th ha seguito una serie di corsi ed esercitazioni per essere in grado di effettuare le operazioni reali ad alto rischio che l’F-35 può effettuare: gestione dei velivoli in tempi di pace e guerra così come il mantenimento della linea di manutenzione in ogni situazione.

Durante l’ultima fase il reparto ha sostenuto una simulazione di 72 ore di intenso combattimento lavorando 24 ore al giorno senza fermasi.

Soldati, ufficiali e NCO hanno lavorato 16 ore al giorno e riposato le altre otto. Il reparto ha lavorato in turni per simulare questa attività durante la guerra. Siamo alle prese con situazioni come attacchi missilistici e abbiamo provato la nostra capacità di gestirli in modo adeguato. Quando un missile ci colpisce, si sviluppa un incendio e ci sono dei feriti […]

Maggiore Edi

Immaigni: IAF

Ultime notizie

In Corea del Sud il ritmo di produzione dei carri armati K2 Black Panther è stato aumentato su richiesta...
I primi contenitori/lanciatori Mk 2 allestiti in Norvegia da Kongsberg per il National Advanced Surface to Air Missile System...
La National Nuclear Security Administration, agenzia federale che cura la sicurezza delle armi nucleari e dei reattori nucleari dell'US...
In conseguenza di alcuni rumors, Leonardo ha voluto precisare che il programma Eurofighter con il Kuwait sta procedendo in...

Da leggere

BLU-111(AUS) B/B per la Royal Australian Air Force

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha ricevuto la...

FREMM Margottini con il Carrier Strike Group dell’USS Harry S. Truman

La fregata FREMM Carlo Margottini della Marina Militare ha...