domenica, Agosto 1, 2021

L’ESB USS Hershel Williams con la fregata Rizzo in Africa Occidentale

-

La Expeditionary Mobile Base USS Hershel “Woody” Williams (ESB 4) è stata raggiunta dalla FREMM Luigi Rizzo (F 595) della Marina Militare italiana al largo della costa occidentale dell’Africa l’11 marzo 2021.

L’esercitazione ha enfatizzato la competenza in elicottero e marittimo, migliorando l’interoperabilità tra le nazioni alleate da molto tempo.

L’esercitazione di oggi con la fregata italiana prevedeva complesse operazioni con elicotteri e un’esercitazione di superficie“, ha affermato il capitano Michael Concannon, comandante della USS Hershel “Woody” Williams. “Il successo dell’esercitazione, guidato da una pianificazione ed esecuzione eccezionali da parte dei professionisti a bordo di Rizzo, mostra quanto sia stretto il nostro rapporto con i nostri alleati italiani e quanto è importante, sia al largo delle coste italiane che al largo della costa occidentale dell’Africa, approfittando di ogni opportunità per affinare le nostre capacità congiunte di combattimento. “

La USS Hershel “Woody” Williams, rischierata a Souda Bay, in Grecia, è assegnata all’area operativa del Comando dell’Africa degli Stati Uniti. La nave sta effettuando un dispiegamento programmato per sostenere la sicurezza marittima, la stabilità e la prosperità nella regione.

“Nei mesi e negli anni a venire, avremo maggiori opportunità di lavorare con i nostri partner e alleati in Africa e dintorni e, migliorando il modo in cui comunichiamo e operiamo insieme, saremo maggiormente in grado di lavorare insieme verso obiettivi condivisi di miglioramento la sicurezza marittima, la stabilità e la prosperità delle nazioni africane “, ha affermato Concannon. “Mantenere le linee di comunicazione marittime aperte e libere da coloro che le minacciano mantiene il commercio fluente e serve il miglior interesse di tutte le nazioni nell’economia globale”.

Hershel “Woody” Williams conduce missioni per conto dell’ AFRICOM nel Mediterraneo e nelle acque intorno all’Africa orientale, meridionale e occidentale compreso il Golfo di Guinea, operando con partner regionali. La nave sarà una presenza a lungo termine assegnata alla missione AFRICOM e sosterrà le missioni e le operazioni di cooperazione per la sicurezza all’interno e intorno al continente africano.

La 6a flotta statunitense, con sede a Napoli, in Italia, conduce l’intera gamma di operazioni congiunte e navali, spesso di concerto con partner alleati, congiunti e interagenzia, al fine di promuovere gli interessi nazionali degli Stati Uniti e la sicurezza e la stabilità in Europa e Africa.

USS Hershel “Woody” Williams

L’US Navy, durante una cerimonia tenutasi il 7 marzo 2020 a Norfolk, ha ufficialmente ricevuto una nuova Expeditionary Mobile Base, l’USS Hershel “Woody” Williams (ESB-4).

Le Expeditionary Mobile Base (EMB) sono derivate dagli Expeditionary Transfer Dock della classe Montford Point e sono state opportunamente modificate per poter svolgere una moltitudine di missioni a partire da missioni di spedizione, sminamento e supporto per operazioni speciali.

Risultato immagini per USS Hershel "Woody" Williams

Il ponte di volo permette di operare con quattro elicotteri pesanti come MH-53E, V-22 Osprey oppure elicotteri a pilotaggio remoto come il Northrop Grumman MQ-8 Fire Scout. La nave dispone inoltre di spazio per operare fino a quattro aliscafi Mk 105 per operazioni di sminamento.

190914-N-OH262-0783 CHESAPEAKE BAY (September 14, 2019)–U.S. Navy Sailors and civil service mariners launch an unmanned surface vehicle (USV) from Military Sealift Command’s expeditionary sea base, USNS Hershel Woody Williams (ESB 4), into the Chesapeake Bay, September 14. (U.S. Navy photo by Bill Mesta/released)

Gru permettono di recuperare e calare in acqua le imbarcazioni. Per le missioni expeditionary la “Woody” dispone di 298 posti letto. Secondo quanto riportato dall’US Navy a bordo sono presenti anche spazi dedicati al Comando e Controllo.

190828-N-KO533-2137 ATLANTIC OCEAN (Aug. 28, 2019)- Expeditionary sea base USNS Hershel “Woody” Williams (ESB 4) sails behind the amphibious assault ship USS Bataan (LHD 5), Aug. 28, 2019. (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 3rd Class Lenny Weston.)

La USS Hershel “Woody” Williams era posta, prima del 7 marzo, sotto il comando del Military Sealift Command.

La prima EMB ad entrare in servizio è stata la USS Lewis B. Puller (ESB-3) seguita poi dalla Miguel Keith (ESB-5) ed infine la USS Hershel “Woody” Williams.

Hershel “Woody” Williams

U.S. Marine Corps Chief Warrant Officer 4 Hershel “Woody” Williams (U.S. Marine Corps photo by Staff Sgt. William Holdaway)

Hershel W. Williams è entrato nel USMC nel maggio 1943 ed ha combattuto in Nuova Caledonia, Guadalcanal e Guam. Il 23 febbraio 1945 durante la Battaglia di Iwo Jima, quando i carri armati statunitensi sono stati accerchiati dai fucili, dalle mine e dai lanciafiamme giapponesi, ha avanzato per quattro ore da solo distruggendo con cariche esplosive numerose installazioni nemiche. Il 5 ottobre 1945 ha ricevuto dal Presidente Truman la Medal of Honor.

Foto

Fonte: US Navy

Immagini: ATLANTIC OCEAN (Mar. 11, 2021) Aviation Boatswain’s Mate (Aircraft Handling) 3rd Class Kieara Dexter signals an Italian EH101 Merlin helicopter from the Italian Navy to take off from on board the Expeditionary Sea Base USS Hershel “Woody” Williams (ESB 4) in the Atlantic Ocean, Mar. 11, 2021. Hershel “Woody” Williams is operating in U.S. Sixth Fleet to conduct interoperability training and build strategic partnerships with their African partners. (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Eric Coffer/Released)

Ultime notizie

L'US Navy ha risposto prontamente ad una richiesta di soccorso di emergenza a seguito di un attacco a una...
Il Dipartimento di Stato di Washington ha dato parere favorevole ad una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Israeliano...
Saab ha firmato un contratto con l'Ufficio federale tedesco per le attrezzature, la tecnologia dell'informazione e il supporto in...
Il 30 luglio 2021 è avvenuto il primo della nuova versione Integrated Functional Capability Four (IFC-4) del drone HALE...

Da leggere

Consegnata a Taiwan la “prima” corvetta classe Tuo Chiang

La Marina Militare di Taiwan ha ricevuto la prima...

L’NF-16D VISTA è stato rinominato X-62A

Il velivolo simulatore in volo variabile NF-16D (VISTA) è...