martedì, Gennaio 31, 2023

L’Esercito Tedesco ordina munizioni per esercitazioni per i Leopard 2

Rheinmetall si è aggiudicata un ordine dalla Bundeswehr per la fornitura di ulteriori proiettili delle sue innovative munizioni da esercitazioni da 120 mm per i carri armati Leopard 2. Il contratto comprende 10.715 proiettili DM98 e 10.000 DM88. 

Emesso nel secondo trimestre del 2022, l’ordine vale circa 42 milioni di euro, IVA inclusa. La consegna è iniziata ad agosto e dovrebbe essere completata ad ottobre.

Le Forze Armate Tedesche hanno ricevuto per la prima volta il nuovo proiettile DM98 da 120 mm alla fine del 2017. Sviluppato da Rheinmetall Waffe Munition GmbH, questo proiettile a pieno calibro sostituisce la precedente cartuccia DM18. Le caratteristiche principali del nuovo proiettile includono una precisione superiore alla media a distanze superiori a 2.000 metri ed una buona osservabilità durante lo sparo grazie al suo tracciante continuamente visibile in tutte le condizioni di luce diurna.

Il nuovo proiettile, soprannominato “RH88”, è stato qualificato nel 2015 dalla Danimarca, cliente di lancio, per tutte le principali varianti di armamento Leopard 2 in risposta a un’esigenza operativa urgente. Nel 2016 è stato qualificato con successo dalla Bundeswehr con un secondo sistema di confezionamento, introdotto come DM98. In inglese è ufficialmente conosciuta come “Cartridge 120mm x 570, DM98 TP-T”, con le ultime tre lettere che stanno per Target Practice-Tracer.

Qualificata dalla Bundeswehr nel 2015/2016, l’altrettanto nuova cartuccia di prova in subcalibro DM88 da 120 mm è stata utilizzata con successo dall’Esercito Tedesco da allora. Sviluppata da Rheinmetall come successore del DM78, la DM88 presenta un tracciante migliorato e piccole modifiche dovute alle specifiche dei materiali alterate. Come il proiettile DM98, il DM88 offre un’eccellente precisione, risultando in un’esperienza di allenamento altamente realistica. La sua designazione inglese ufficiale è “Cartridge 120mm x 570, DM88 TPCSDS-T”, abbreviazione di Target Practice Cone Stabilized Discarding Sabot Tracer.

Allo stato attuale della progettazione, i proiettili sono pienamente conformi al regolamento UE sulla registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche (REACH).

Fonte e foto Rheinmetall

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI