fbpx

Lettonia interessata all’acquisto di droni Bayraktar TB2

Il Ministro della Difesa lettone, Artis Pabrikis, ha confermato che c’è interesse ad acquistare dalla Turchia un non specificato quantitativo di velivoli a pilotaggio remoto Bayraktar TB2.

Pabrikis ha fatto diretto riferimento durante un intervista a Nikkei Asia ai droni armati che “i militari ucraini stanno usando contro l’invasione delle Forze russe.”

Non c’è ancora una tempistica e non ci conosce lo stato di avanzamento delle trattative ma la speranza del Ministro della Difesa di Riga è quella di acquistare i droni “il prima possibile”.

Allo stato attuale la Lettonia non ha velivoli ad ala fissa da combattimento e l’Aeronautica si compone di tre Antonov An-2 da trasporto, quattro elicotteri Mil Mi-17, con quattro elicotteri Sikorsky UH-60 e due velivoli da addestramento Pelegrin Tarragon in ordine.

La sicurezza dello Spazio Aereo della Lettonia è assicurato dalla NATO tramite la missione Baltic Air Policing.

Articolo precedente

L’Australia cancella il programma di acquisto degli MQ-9 SkyGuardian

Prossimo articolo

Prosegue la produzione degli AW119Kk per le Forze Armate Israeliane

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie