martedì, Luglio 27, 2021

L’Hermes StarLiner scelto dal Ministero dei Trasporti Canadese per la sorveglianza ambientale

-

Elbit Systems Ltd. ha annunciato che a seguito di un processo di appalto competitivo, il Public Services and Procurement Canada, per conto di Transport Canada, ha selezionato  lo StarLiner Unmanned Aircraft System (UAS) per supportare le missioni di protezione ambientale marittima nell’Artico e lungo le coste orientali e occidentali canadesi, come parte del Canadian National Aerial Surveillance Program. Il costo del programma è pari a 36,16 milioni di dollari.

Hermes Starliner UAS

Completamente certificato per operare nello spazio aereo civile, l’Hermes StarLiner UAS decollerà e atterrerà in aeroporti civili per eseguire una vasta gamma di operazioni per ridurre gli impatti ambientali dannosi, tra cui il rilevamento dell’inquinamento da petrolio, la sorveglianza dei ghiacci polari e ricognizione, indagine sulla fauna selvatica, la vigilanza pesca ed altre missioni.

Le dichiarazione del Ministro dei Trasporti del Canada

Il Ministro dei Trasporti Canadesi, l’onorevole Marc Garneau ha dichiarato in un comunicato stampa del Governo che “Il Canada è impegnato a proteggere le nostre specie in via di estinzione e il nostro ambiente marino. L’integrazione di aeromobili a pilotaggio remoto nella nostra flotta renderà le nostre operazioni di sorveglianza più robuste che mai. Il Programma nazionale di sorveglianza aerea aiuta anche con la ricerca e il salvataggio, gli sforzi umanitari, l’applicazione illegale della pesca e lo sviluppo e la regolamentazione dell’industria canadese dei droni.”.

Hermes Starliner UAS

Caratteristiche del Hermes StarLiner

Condizioni meteorologiche avverse e breve autonomia degradano le capacità di ricerca e sorveglianza degli aerei con equipaggio, spesso impedendo loro di eseguire le loro missioni. L’implementazione dell’Hermes StarLiner UAS consentirà al Transport Canada di mantenere una sorveglianza persistente su vaste aree marine e lunghe coste. In grado di volare continuamente, l’Hermes StarLiner UAS può operare in condizioni meteorologiche avverse sia di giorno che di notte, migliorando l’efficacia della missione e aumentando il numero di missioni che possono essere eseguite in sicurezza.

Picture of the StarLiner, a remotely piloted aircraft, about to land.

L’Hermes StarLiner è un UAS MALE o Medium Altitude Long Endurance del peso di 1,6 tonnellate con un’autonomia minima di 1.400 miglia nautiche, con una riserva di carburante di due ore, che include una gamma di capacità di aviazione commerciale che lo qualificano per essere integrato in sicurezza nello spazio aereo civile. Hermes StarLiner è dotato di sistemi detect & avoid, collegamenti dati ridondanti, sistema di avviso di elusione del terreno, decollo automatico e capacità di atterraggio in visibilità quasi zero, capacità di de-icing e di resistere ai fulmini, nonché di un potente motore a combustibile.

L’RPAS Hermes StarLiner a media altitudine e lunga autonomia è un design collaudato in grado di operare a 72 gradi di latitudine nord (regione polare). 

Picture of the StarLiner, a remotely piloted aircraft, landing.

Le installazioni chiave includono sistemi di comando e controllo e navigazione di backup, telecamera ottica elettrica a infrarossi, radar ad apertura sintetica e sistema di telecamere di mappatura.

L’Hermes 900 StarLiner RPAS sarà una nuova aggiunta alla flotta di aeromobili del Transport Canada National Aerial Surveillance Program e dovrebbe essere consegnato entro dicembre 2022. Il sistema di aeromobili è controllato da una posizione remota ed include anche funzionalità di pilota automatico, come il decollo automatico e l’atterraggio.

Il contratto include collegamenti di comunicazione, stazioni di controllo a terra, pacchetti di sensori, un aereo a pilotaggio remoto, addestramento e l’acquisto opzionale di parti di ricambio.

Fonte e foto Elbit Systems Ltd.

Ultime notizie

La Guardia Costiera del Vietnam ha ricevuto il CSB 8021, il secondo cutter classe Hamilton ceduto dal Governo degli...
BAE Systems ha ricevuto un contratto da 117 milioni di dollari dalla Lockheed Martin per produrre sensori di ricerca...
Saab ha consegnato a Boeing, capofila del programma T-7A Red Hawk, la seconda sezione posteriore del aereo, fin qui...
Hensoldt, fornitore di soluzioni di sensori, fornirà nuovi radar alle Forze Armate tedesche per modernizzare la sorveglianza dello spazio...

Da leggere

Parte lo sviluppo del lanciatore spaziale Vega E

Lo scorso 21 luglio presso la sede ESA ESRIN...

L’Armée de l’Air et de l’Espace acquista altri nove addestratori Pilatus PC-21

L'Armée de l'Air et de l'Espace ha deciso di...