venerdì, Luglio 30, 2021

L’India offre i missili Astra BVR-AAM al Vietnam

-

L’India ha offerto i missili a lungo raggio aria-aria Astra al Vietnam per equipaggiare la flotta di Sukhoi-30MK2 e di Sukhoi Su-27.

Nuova Delhi, durante una recente videoconferenza tra i rappresentanti delle aziende della difesa di entrambi i paesi, ha assicurato al Vietnam il supporto all’ammodernamento delle Forze Armate.

La Bhāratīya Vāyu Senā, l’Aeronautica indiana, ha recentemente certificato il missile Astra Mk1 sul Su-30MKI dopo una lunga campagna di prove che si è tenuta tra 2009 ed il 2019.

Tra i punti discussi anche l’addestramento degli equipaggi dei Sukhoi Su-30 e la manutenzione degli stessi.

Il Vietnam avrebbe inoltre tra i suoi desiderata anche il sistema di difesa aerea Akash, gli elicotteri Dhruv ed i missili supersonici BrahMos seppur in quest’ultimo caso la vendita sembra ormai sfumata per diverse ragioni tra cui quelle economiche.

L’azienda indiana L&T conferma la costruzione in corso di 12 motovedette ad alta velocità per la Guardia Costiera vietnamita e ordini per altre unità navali sarebbero in arrivo.

L’India ha aperto con il Vietnam una linea di credito da 100 milioni di dollari nel 2016.

Il Vice Ministro della Difesa vietnamita in visita al Quartier Generale del Comando Navale Orientale della Marina indiana (Fonte: Governo indiano)

La collaborazione tra i due paesi si estende anche nell’installazione di un segmento terrestre satellitare da parte dell’Indian Space Research Organization nella parte meridionale del Vietnam.

Astra

Tejas LCA (Light Combat Aircraft) ed il missile ASTRA nel 2015 (Fonte: Rajan Manickavasagam)

L’Astra è un missile a lungo raggio sviluppato dal DRDO e rappresenta la prima realizzazione indigena indiana in questo campo. E’ dotato di un sistema di navigazione inerziale con seeker a guida radar attiva. Può ingaggiare bersagli compresi tra i 10 km ed i 110 km.

L’integrazione con il Sukhoi Su-30MKI si è conclusa da poco e in futuro arriverà anche su Dassault Mirage 2000, HAL Tejas e Mikoyan MiG-29.

Lo sviluppo è iniziato nel 1990 come un versione allungata del Matra Super 530D ma con un diametro minore. Nel 2004 il programma ha ricevuto un finanziamento di 380 milioni di dollari.

Immagine di copertina: Lancio di un missile Astra da parte di un Su-30 MKI nelle vicinanze della costa di Odisha il 17 settembre 2019 (Fonte: Ministero della Difesa indiano)

Ultime notizie

Lo scorso 27 luglio, a Kiel in Germania, Thyssenkrupp Marine Systems ha provveduto a consegnare ufficialmente alla Marina Israeliana...
La Marina Militare di Taiwan ha ricevuto la prima corvetta classe Tuo Chiang, la ROCS Ta Chiang (PGG-619).In realtà...
Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato una campagna di lanci sull'Altopiano di Siusi davanti a centinaia...
Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...

Da leggere

Dimostrazione in Estonia del missile Spike NLOS in compiti antinave

In Estonia si è tenuta una dimostrazione dal vivo...

Nuove navi per prove ed esperienze per la Bundeswehr

L'Ufficio federale per le apparecchiature, la tecnologia dell'informazione e...