L’Italia rinforza la difesa aerea della Romania

0
235

Altri quattro caccia Eurofighter F2000 dell’Aeronautica Militare Italiana sono stati schierati in Romania presso la base aerea di Costanza.

I caccia si aggiungono ai quattro esemplari già operativi e schierati per la missione NATO Air Policing in Romania condotta dalla Task Force Air Black Storm dislocata presso l’aeroporto romeno di “Mihail Kogălniceanu” di Costanza per contribuire a garantire l’integrità dello spazio aereo della Romania rafforzando le attività di sorveglianza svolta dalla Forṱele Aeriene Romậne, l’Aeronautica Romena.

Il nuovo invio dei caccia Eurofighter rientra nel pacchetto di misure deliberate dal Governo Italiano per rafforzare i dispositivi nazionali ed assicurare al contempo maggiore protezione agli interessi collettivi dei Paesi Alleati della NATO.

Sul fianco meridionale orientale della NATO, oltre gli F2000 italiani operano gli Eurofighter tedeschi della Luftwaffe, mentre Eurofighter britannici della Royal Air Force e spagnoli dell’Ejercito del Aire sono schierati tra Polonia e Paesi Baltici per rafforzarne le rispettive difese aeree.

Foto: Ministero della Difesa-Stato Maggiore della Difesa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui