fbpx

L’Italia ritira la batteria SAMP/T dalla Slovacchia

Nei giorni scorsi il Primo Ministro slovacco Robert Fico ha annunciato sui social media che la batteria di difesa aerea SAMP/T appartenente all’Esercito Italiano rientrerà in Italia, dopo un anno di schieramento in Slovacchia.

I sistemi di difesa aerea alleati sono stati schierati in Slovacchia dopo l’avvenuto trasferimento dell’unico sistema missilistico S-300 slovacco alla Ucraina. I primi aiuti NATO sono stati quelli della Bundeswehr tedesca che ha schierato il sistema Patriot, in seguito sostituito da un identico sistema in servizio con l’US Army. Infine, nell’ambito delle turnazioni il 14 marzo 2023 la batteria Patriot dell’US Army è stata sostituita dalla batteria SAMP/T dell’Esercito Italiano in forza al 4° Reggimento Artiglieria Controaerei “Peschiera”.

Il luogo dove sono stati stanziati i contingenti alleati con i loro sistemi, prima Patriot e poi SAMP/T, è la base aerea Malacky-Kuchyň, che fa parte del 46° Stormo dell’Aeronautica Militare slovacca. L’Esercito Italiano ha schierato anche 145 soldati in Slovacchia a seguito della batteria missilistica da difesa aerea ed antimissile.

Allo stato attuale, l’Italia ha avviato diversi programmi relativi i sistemi SAMP/T relativi il completamento, ammodernamento e potenziamento delle batterie dell’Esercito che saranno integrate da quelle destinate all’Aeronautica Militare, al fine di organizzare una difesa multistrato aerea ed antimissile da crociera e balistica a corto e medio raggio; per la difesa dai missili ipersonici l’Italia partecipa all’iniziativa TWISTER destinata a realizzare un sistema di intercettazione dedicato a questo tipo di minaccia.

Per la Slovacchia, il cui Premier Fico ha rilasciato dichiarazioni non favorevoli al supporto all’Ucraina e più in generale alla NATO peraltro ampiamente criticate dal Parlamento di Bratislava, si apre ora il problema della difesa delle proprie infrastrutture strategiche che dovrà essere assicurata da un nuovo sistema di difesa il cui acquisto è ormai indifferibile.

Foto @Esercito Italiano

Articolo precedente

Il ricevitore digitale di allarme radar AN/APR-39(V)2 di Northrop Grumman entra in produzione

Prossimo articolo

Lo Sviluppo Costiero e le Zone Economiche Esclusive

Latest from Blog

Ultime notizie