Lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze festeggia i 169 anni di attività

0
83

Lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze nato nel 1853, unica officina farmaceutica dello Stato ed unità produttiva dell’Agenzia Industrie Difesa, festeggia 169 anni dalla propria fondazione.

Istituito a Torino da Re Vittorio Emanuele II nel 1853, denominato “Farmacia Centrale Militare” nel 1884, produttore del celebre “Chinino di Stato” nel 1900, trasferito a Firenze nel 1920 e denominato infine Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare nel 1976 lo SCFM rappresenta oggi un punto di riferimento per il nostro Paese.

Dal 2015, lo SCFM è l’unico produttore di cannabis ad uso medico, determinante per sostenere i pazienti affetti da patologie debilitanti.  Negli ultimi anni, l’operato dello Stabilimento si è dimostrato decisivo nella lotta pandemica al Coronavirus, anche attraverso la tempestiva conversione delle proprie linee produttive, ha fornito alla popolazione ed alle Forze Armate più di 70 tonnellate di soluzione disinfettante mani e superfici. L’8 giugno, AID ha presentato e reso operativo il nuovo portale dei farmaci prodotti dallo SCFM, uno strumento a tutela del paziente, integrativo per medici di famiglia, servizi sanitari e strutture ospedaliere.

Il Direttore Generale dell’AID Latorre: La Storia dello SCFM e il continuo processo di ammodernamento della produzione testimoniano la volontà di ricoprire un ruolo sociale e strategico determinante per tutto il Paese. Lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze, unità produttiva dell’Agenzia Industrie Difesa da sempre sinonimo di eccellenza nazionale e impegno sociale, compie oggi 169 anni, AUGURI A TUTTE LE DONNE E GLI UOMINI CHE NE HANNO PERMESSO IL SUCCESSO”.

Fonte Agenzia Industrie Difesa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui