domenica, Settembre 19, 2021

Lockheed Martin annuncia il team dell’industria greca a sostegno della modernizzazione della Marina Ellenica

-

A sostegno del programma di modernizzazione della marina ellenica, Lockheed Martin ha stipulato accordi di collaborazione con i principali partner industriali greci. 

Questi accordi includono aree specifiche di collaborazione abbinate alle capacità dei partner e consentiranno al team dell’industria greco-statunitense guidato da Lockheed Martin di iniziare rapidamente a lavorare su questo importante programma. 

Allo stesso tempo, gli accordi amplieranno in futuro le opportunità di lavoro in Grecia in una serie di specialità dell’industria marittima e sosterranno gli sforzi per ricapitalizzare i cantieri navali greci. Questo lavoro includerà l’integrazione dei sistemi di combattimento, i test, la manutenzione e la modernizzazione della nave.

Durante un evento la scorsa settimana, le aziende partner hanno incontrato Lockheed Martin per iniziare a sviluppare piani più specifici per la partecipazione industriale per rispettare il programma stabilito per gli aggiornamenti MEKO-200 e il programma Hellenic Future Frigate. Le aziende che si sono unite al team guidato da Lockheed Martin includono:

  • Oceanking Technical and Trading
  • Intracom Defense Electronics – IDE
  • Endeavor Integrated Solutions
  • Akmon S.A.
  • METKA S.A.
  • Aeroservices S.A.
  • ALS Naval Ship Design

Lockheed Martin ha stretto partnership in tutto il mondo con costruttori navali per fornire capacità che includano la partecipazione industriale locale, ha affermato Tom Rowden, vicepresidente, sviluppo commerciale internazionale, Lockheed Martin . “Con l’industria greca come partner strategici, siamo convinti che insieme non solo forniremo incredibili capacità alla Marina ellenica, ma aiutiamo a ricostruire un’industria navale orgogliosa e storica qui in Grecia”.

“Il governo degli Stati Uniti è impegnato al 100% nella proposta della Marina degli Stati Uniti per il programma di modernizzazione delle fregate della Marina ellenica, che rappresenta un’opportunità generazionale per espandere e approfondire la nostra eccezionale partnership navale tra Stati Uniti e Grecia. La nostra proposta è supportata da un accordo da governo a governo , offrendo una nave reale e altamente capace, non solo un’idea sulla carta, con un piano senza pari per la costruzione in Grecia, ha affermato l’ambasciatore degli Stati Uniti in Grecia Geoffrey R. Pyatt.“Aumenterà il rilancio dell’industria cantieristica greca e creerà oltre un migliaio di posti di lavoro diretti nella costruzione navale e oltre un migliaio di posti di lavoro indiretti legati alle navi in ​​tutto il settore marittimo greco, stimolando ulteriormente il rilancio delle lunghe tradizioni marittime della Grecia. So che Lockheed Martin è desiderosa di partecipare al rinascimento della cantieristica greca, ed è anche molto impegnata a collaborare con George Prokopiou, un grande amico degli Stati Uniti, che ha appena acquisito i cantieri Skaramangas”.

Lockheed Martin lavorerà con i nostri partner dell’industria greca, compresi i cantieri navali, a seconda dei casi, completamente focalizzati sull’esecuzione di programmi di successo in coordinamento con la Marina degli Stati Uniti e la Marina ellenica. Lockheed Martin cercherà di introdurre altre entità greche nelle prossime settimane. Il team farà leva e si baserà sulla profonda conoscenza e competenza dell’industria della difesa greca, ampliando le capacità di progettazione, logistica, formazione e supporto delle navi.

La partnership di Lockheed Martin con la Grecia dura da più di 75 anni, inclusi numerosi programmi di successo, come l’F-16, il C-130 e il P-3. Nel 2020, la Grecia ha aggiunto l’MH-60R alla propria flotta. Parallelamente a questa acquisizione, la marina ellenica, la marina statunitense e la Lockheed Martin stanno collaborando con l’industria locale per il sostegno e l’ammodernamento della flotta S-70B esistente. Lockheed Martin apprezza molto la sua relazione duratura con la Grecia, le forze armate elleniche e l’industria greca e non vede l’ora di costruire su tale eredità di successo.

Informazioni sulla fregata Hellenic Future


La fregata Hellenic Future (HF2) è una fregata multi-missione, che utilizza sistemi collaudati operativi nella Marina degli Stati Uniti sia dai DDG Arleigh Burke che dalla classe FREEDOM LCS, potenziati per soddisfare i requisiti della Marina ellenica. La Marina ellenica beneficerà dell’investimento della Marina degli Stati Uniti, delle lezioni apprese e dello sviluppo continuo, nonché dell’approccio globale del pacchetto e delle rassicurazioni sulle prestazioni del governo degli Stati Uniti al quadro del processo di vendita militare estero del governo. L’acquisizione di HF2 sosterrà attivamente il piano di rilancio dei cantieri navali greci e posti di lavoro di alta qualità nell’industria della difesa.

Ultime notizie

“Da 60 anni la Pattuglia Acrobatica Nazionale – la nostra PAN – rappresenta a livello internazionale un vero e...
Nel corso del evento DSEI 2021 a Londra, Leonardo ha annunciato che, durante lo scorso mese di luglio, presso...
L'Aeronautica Indiana secondo i media locali avrebbe siglato un contratto del valore di ventisette milioni di euro per l'acquisto...
La Bundeswehr ha assegnato a Rheinmetall un contratto quadro come parte del suo progetto "Deployed Operations Support". L'accordo è stato...

Da leggere

L’Ejercito del Aire ammoderna la rete radar di sorveglianza a lungo raggio

Il Ministero della Difesa spagnola ha assegnato ad Indra...

Sistemi di simulazione di minacce missilistiche di Leonardo DRS per l’USAF e per le Aeronautiche partner

Leonardo DRS (la Divisione statunitense di Leonardo) ha annunciato...