fbpx

LRASM Extended Range per l’US Navy

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha aggiudicato a Lockheed Martin Corp., Missile and Fire Control, di Orlando in Florida, una modifica non superiore a 288 milioni dollari a fronte di un accordo di ordinazione di base precedentemente emesso.

Questa modifica aggiunge l’ambito di fornitura di ingegneria e materiali non ricorrenti per supportare le attività di revisione post-critica del progetto e la costruzione di asset di prova necessari per creare una nuova variante di missile antinave a lunga gittata (AGM-158C-3) che estenda il raggio d’azione oltre l’attuale variante AGM-158C-1, includendo comunicazioni avanzate e capacità di sopravvivenza e supportando al contempo le missioni di attacco marittimo per la Marina.

Il lavoro sarà svolto a Orlando, Florida (97,5%), a Troy, Alabama (1,5%) e ad Ocala, Florida (1%), e si prevede che sarà completato nell’agosto 2026.

I fondi per la ricerca, lo sviluppo, i test e la valutazione (Navy), pari a 25 milioni di dollari, sono stati impegnati al momento dell’aggiudicazione e nessuno di essi scadrà alla fine dell’anno fiscale in corso.

Il Naval Air Systems Command, Patuxent River, Maryland, è l’ente appaltante.

Caratteristiche del AGM-185C

Il LRASM (AGM-185C) è progettato per rilevare e distruggere obiettivi specifici all’interno di gruppi di navi facendo ricorso a tecnologie avanzate che riducono la dipendenza da piattaforme di intelligence, sorveglianza e ricognizione, collegamenti di rete e navigazione GPS in ambienti degradati da guerra elettronica.

Il sistema LRASM svolge un ruolo significativo nel garantire l’accesso militare per operare in mare aperto, grazie alla sua maggiore capacità di discriminare e condurre attacchi di precisione a lungo raggio.

Il LRASM è un missile standoff anti-nave con sistema di guida di precisione basato sul Joint Air-to-Surface Standoff Missile – Extended Range (JASSM-ER).

È stato progettato per soddisfare le esigenze della U.S. Navy e della U.S. Air Force in ambienti marittimi contesi. LRASM fornisce una capacità operativa per il requisito incremento I della guerra anti-superficie della Marina degli Stati Uniti.

Il missile impiega un sistema di navigazione INS e la guida di precisione, giorno o notte in tutte le condizioni atmosferiche.

Il LRASM è dotato di una suite di sensori multimodali, un collegamento dati ed un sistema di posizionamento globale GPS anti-jam digitale potenziato per rilevare e distruggere obiettivi specifici all’interno di un gruppo di numerose navi in mare.

L’AGM-185C trasporta una testata del peso di 450 kg con esplosivo ad effetto perforante ed a frammentazione, con portata stimata di 300 miglia nautiche o 550 km circa.

Fonte US Department of Defense (US DoD)

Foto @Lockheed Martin

Articolo precedente

Il Regno Unito vuole potenziare la linea MLRS

Prossimo articolo

HENSOLDT UK per le Fleet Solid Support britanniche

Ultime notizie