lunedì, Ottobre 18, 2021

L’US Army chiede oltre 360 milioni di dollari per un’esercitazione su larga scala in Asia

-

Preoccupato dalla rapida ascesa militare della Cina, l’US Army preme affinché il Pentagono approvi una richiesta di 364 milioni di dollari per condurre un’esercitazione complessa, la Defender Pacific, a livello di divisione nell’area Indo-Pacifico da svolgere nell’anno fiscale 2021.

La Cina è percipita sempre più dagli Stati Uniti come un concorrente strategico a lungo termine.

Al momento nell’area l’US Army dispiega 85.000 uomini in modo permanente di stanza e conduce esercitazioni con alleati e partner.

Peraltro, nel 2021 l’US Army vuole testare un rapido dispiegamento dagli Stati Uniti continentali all’area del Pacifico di un contingente di livello divisionale. I fondi richiesti comprendono le spese di trasporto, manutenzione, svolgimento dell’esercitazione, supporto e sostegno.

Ultime notizie

La prima coppia di cacciabombardieri Eurofighter Typhoon allestiti in Italia da Leonardo per conto del emirato del Kuwait ha...
La flotta di AH-1 Firewatch "Cobra" dell'U.S Forest Service è stata pensionata a causa dell'aumento esponenziale dei costi di...
Nel corso di questa settimana è previsto il lancio del razzo spaziale KSLV-II NURI, messo a punto dall'industria aerospaziale...
Le spese per la Difesa entrano in modo dirompente sulla scena politica giapponese, con le elezioni nazionali che si...

Da leggere

149° Anniversario della costituzione delle Truppe Alpine dell’Esercito Italiano; l’intervento del Sottosegretario Pucciarelli

149°Anniversario della costituzione delle Truppe Alpine dell’Esercito, Sottosegretario Pucciarelli:...