domenica, Agosto 1, 2021

L’US Navy intende tagliare l’acquisto dei Super Hornet a partire dal 2021

-

L’US Navy intende tagliare la produzione dei caccia bombardieri Boeing F/A-18E/F Super Hornet per recuperare risorse da investire per accelerare lo sviluppo del suo programma di caccia di nuova generazione. La notizia, decisamente eclatante, emerge dalla Richiesta di bilancio per l’anno 2021 presentata dall’US Navy.

L’ordine per 24 Super Hornet nel 2021 sarebbe così l’ultimo posto dalla Marina. L’anno passato Boeing ha ottenuto un contratto pluriennale da 4 miliardi di dollari per la costruzione di 78 F/A-18E/F fino all’esercizio finanziario 2021.

Nella Richiesta di bilancio, le risorse pari a circa 4,5 mld di dollari che la Marina aveva pianificato per finanziare un successivo acquisto pluriennale di 36 Super Hornet dall’esercizio 2022 al 2024 sono state dirottate per lo sviluppo accelerato del Next Generation Air Dominance (NGAD) ed altri importanti investimenti relativi l’aviazione della Marina.

Ultime notizie

Il 28 luglio l'Air Force ha condotto il suo secondo test di volo con l'ARRW AGM-183A.Sebbene non siano stati...
Il Ministero della Difesa Nazionale di Taiwan ha siglato un contratto con gli Stati Uniti per la fornitura di...
L'Esercito di Sua Maestà ha iniziato a preparare i carri armati Challenger 2 per il corposo aggiornamento previsto per...
L'Air Combat Command ha recentemente dichiarato la capacità operativa iniziale (IOC) per il Tactical Air Control Party (TACP) Mobile...

Da leggere

L’USAF ordina nuovi UAS Puma 3 AE

AeroVironment ha ricevuto due ordini da parte dell'USAF per...

Consorzio PGZ-Miecznik per tre fregate per la Marina polacca

Il consorzio PGZ-Miecznik si è aggiudicato il contratto per...