sabato, Luglio 31, 2021

L’US Navy prosegue la sperimentazione del UAV FVR-90 di L3Harris

-

La U.S. Navy ha scelto L3Harris Technologies per partecipare alla Fase Due di una dimostrazione per identificare e valutare sistemi aerei senza equipaggio in grado di operare in ambienti austeri e dispiegati senza ulteriori sistemi di supporto.

Immagine

L3Harris è stato uno dei due team selezionati dalla Naval Air Warfare Center Air Division (NAWCAD) AIRWorks, in collaborazione con IMPAX, per partecipare alla dimostrazione di tre settimane alla fine di quest’anno a Yuma, in Arizona.

La dimostrazione fa parte di un processo di selezione multifase per valutare tecnologie all’avanguardia, indirizzare le strategie di acquisizione future e soddisfare i requisiti di concorrenza basati sul merito per potenziali premi OT (Other Transaction) per la fase di sviluppo dei prototipi. Le OT premiate hanno il potenziale per entrare a far parte di un futuro programma di produzione di serie stimato per un valore fino 1 miliardo di dollari.

Immagine

Lo FVR-90 di L3Harris impiega la tecnologia brevettata Hybrid Quadrotor che gli consente di decollare in un’area confinata con un piccolo equipaggio e di compiere la transizione tra volo orizzontale a quello verticale in modo rapido e accurato. L’aeromobile è diverso dai sistemi aerei senza equipaggio “indipendenti dalla pista” esistenti, che non richiedono alcun lanciatore o dispositivo di recupero separato. Infatti, offre maggiore capacità, portabilità e minore ingombro operativo per applicazioni militari e commerciali di veicoli aerei senza equipaggio (UAV).

Air

L’FVR-90 può funzionare in ambienti meteorologici austeri e in più domini. E’ progettato per una lunga autonomia di missione da 12 a 18 ore con una capacità massima di missione di 10 kg. Ha una velocità massima di 65 nodi, di crociera di 50 nodi e di stallo di 35 nodi,

Può essere dotato di un WESCAM MX-8 composto da sensori Elettro/Ottici, Infrarossi, designatore Laser e Laser telemetro. Ha un sistema video digitale HD (opzionalmente anche analogico), capacità SATCOM e può operare ad oltre 100 km dall’area di lancio.

Fonte e foto L3Harris Technologies

Ultime notizie

L'Esercito di Sua Maestà ha iniziato a preparare i carri armati Challenger 2 per il corposo aggiornamento previsto per...
L'Air Combat Command ha recentemente dichiarato la capacità operativa iniziale (IOC) per il Tactical Air Control Party (TACP) Mobile...
Nell'ambito della modernizzazione di tutti i sistemi di identificazione "amico o nemico" (IFF) della NATO al nuovo standard particolarmente...
L'US Army DEVCOM Ground Vehicle Systems Center (GVSC), attraverso la sua tecnologia Remote Technology Kernel (RTK), sta supportando l'USMC...

Da leggere

Sensori IR neuromorfici in campo militare, il programma della DARPA

Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si...