sabato, Ottobre 23, 2021

M-346FA alla Nigeria sarà la volta buona?

-

I media nigeriani hanno dato ampio risonanza alla notizia che l’Aeronautica potrà acquistare la versione da combattimento del addestratore avanzato Leonardo M-346.

Non è la prima volta che dalla Nigeria filtrano notizie del interesse ad acquistare lo M-346FA, la versione d’attacco leggero/addestramento avanzato del Master. Infatti, già nello scorso mese di marzo era emerso un requisito per dodici-ventiquattro M-346FA e nel mese di maggio la notizia del contratto per un primo lotto di sei velivoli, peraltro smentito da Leonardo S.p.A. che specificava che, al momento, non era stato siglato il relativo contratto.

Ora la Nigerian Air Force sarebbe stata autorizzata dal Governo Federale ad acquistare un massimo di ventiquattro M-346FA in due lotti di dodici velivoli ciascuno. I piloti e tecnici nigeriani dovrebbero essere inviati per l’addestramento presso le istallazioni dell’l’International Flight Training School di Lecce-Galatina e Decimomannu.

La novità è rappresentata dalle parole rilasciate dal Direttore degli affari della NAF, Ashibel Utsu al media TVC News che ha confermato l’avvenuta sigla del contratto per i primi dodici velivoli che sarranno consegnati, a sua detta, entro la fine di quest’anno ed il secondo lotto entro il 2022.

In precedenza, il valore del contratto per ventiquattro M-346FA è stato valutato attorno 1,2 miliardi di euro, con dotazione di armamento avanzato con guida di precisione, il radar Grifo M-346, suite di autoprotezione DASS (Defensive Aid Sub System) con dispenser di chaff e flare, Radar Warning Receiver e Missile Approach Warning System per l’allerta di eventuali minacce missilistiche.

Lo M-346FA può impiegare munizionamento guidato di precisone (Lizard 2 e Paveway II) sia con pod per la designazione dei bersagli (Litening) sia grazie all’illuminazione da fonti esterne. Inoltre, con il pod RecceLite, il velivolo è in grado di assicurare le missioni ISR (Intelligence, Sorveglianza e Ricognizione) indispensabile ad ottenere informazioni costanti sui movimenti messi in atto da forze ostili.

La versione FA del M-346 è stata recentemente acquistata e presentata ufficialmente dall’Aeronautica del Turkmenistan che ha selezionato anche la versione d’addestramento avanzato che può essere impiegata anche per missioni di attacco leggero. Il Turkmenistan ha acquistato, al momento, quattro M-346FA e due M-346FT.

Foto Leonardo

Ultime notizie

Il Ministero della Difesa di Oslo ha decretato di ritirare dalla linea operativa tutti i caccia bombardieri Lockheed Martin...
Festa dei Paracadutisti, Sottosegretario Pucciarelli: specialità altamente competente ed affidabile anche nelle situazioni più critiche.“Nell’odierna ricorrenza che segna l’inizio...
23 ottobre 2021: i paracadutisti celebrano oggi il 79° anniversario della battaglia di El AlameinNell’ottobre del 1942,...
La Royal Navy ha testato con successo un nuovo sistema missilistico progettato per proteggere le nuove portaerei britanniche dagli...

Da leggere