fbpx

M142 HIMARS per l’Italia

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Italiano dei sistemi missilistici di artiglieria ad alta mobilità M142 (HIMARS) e delle relative attrezzature per un costo stimato di 400 milioni di dollari.

La Defense Security Cooperation Agency (DSCA), l’Agenzia per la cooperazione e la sicurezza della difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita. 

Il Governo Italiano ha richiesto di acquistare ventuno (21) sistemi missilistici di artiglieria ad alta mobilità M142 (HIMARS) ed un (1) pod M31A2 Guided Multiple Launch Rocket System Unitary (GMLRS-U) ad alto esplosivo (HE) con sistema di propulsione di munizioni insensibili (IMPS).

Nella richiesta sono compresi sistemi ed attrezzature per l’impiego dei mezzi nonché altri elementi correlati al programma ed al supporto logistico.

L’Italia richiede queste capacità per garantire la difesa delle truppe schierate, la sicurezza regionale e l’interoperabilità con gli Stati Uniti e con le altre forze alleate.

L’appaltatore principale sarà Lockheed Martin. Non sono noti accordi di compensazione in relazione a questa potenziale vendita. 

L’attuazione di questa proposta di vendita richiederà l’invio in Italia di 10 rappresentanti del Governo degli Stati Uniti e di 10 rappresentanti di appaltatori ogni anno per un periodo di una settimana.

Sarà necessario che i rappresentanti del Governo degli Stati Uniti o degli appaltatori si rechino in Italia per le revisioni della gestione del programma e la formazione sulle nuove attrezzature.

Fonte Defense Security Cooperation Agency

Foto @Lockheed Martin

Ultime notizie