Manutenzione degli elicotteri AW109 LUH in servizio in Svezia a Saab

0
350

Nei giorni scorsi l’Aministrazione dei beni della Difesa svedese (FMV) ha concluso un accordo con Saab relativo la continuazione del servizio di manutenzione degli elicotteri Hkp-15 (la denominazione locale dei Leonardo AW109 LUH).

L’accordo copre il periodo compreso tra il 1° gennaio 2022 ed il 31 dicembre 2026, prevede opzioni fino il 31 dicembre 2030 ed ha un valore di 550 milioni di corone svedesi (pari a 54 milioni di euro).

Nell’ambito di questo contratto Saab fornirà supporto e manutenzione per tutti i 20 elicotteri Hkp-15 in servizio, inclusi equipaggiamento di missione, equipaggiamento militare e personale tecnico, la fornitura di logistica e attrezzature, compresa la manutenzione del motore.

Gli AW109 LUH sono entrati in servizio con le Forze Armate Svedesi nel 2012 ed operano presso le basi di Linköping e Ronneby. La base principale per la manutenzione, le ispezioni e le riparazioni è sita a Malmen (Linköping), dove si trova la maggior parte delle risorse che Saab destina alla manutenzione degli elicotteri. Peraltro, Saab dispone anche di personale stanziato permanentemente a Ronneby, oltre una buona capacità di allocare risorse in diversi siti in caso di necessità.

L’AW109 LUH o Light Utility Helicopter è la versione militarizzata dell’A109E, dotata di motori Arrius 2K2 con peso massimo al decollo di 3 tonnellate.

Dei 20 Hkp-15 attualmente in servizio, 12 sono Hkp-15A configurati per supporto alle forze terrestri; i restanti 8 sono allestiti nella variante Hkp-15B destinata al supporto alle operazioni navali.

Fonte Saab

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui