domenica, Dicembre 5, 2021

Maritime Strike Tomahawk per l’US Navy

-

Raytheon Technologies si è aggiudicata una modifica del valore di circa 19,5 milioni di dollari a un contratto precedentemente aggiudicato. 

Questa modifica aggiunge la possibilità di integrare, produrre, qualificare, testare e mettere in campo le suite di ricerca Maritime Strike Tomahawk e tutti i sottosistemi necessari per fornire una guida intermedia e terminale NAV/COMM ad un missile Tomahawk tattico modernizzato per l’ingaggio di bersagli marittimi da navi di superficie e da sottomarini. 

La quantità acquistata di suite di ricerca sarà installata in missili Tomahawk Block IV ricertificati per la Marina.

La detta fornitura dovrebbe essere completata nell’ottobre 2024.

Inoltre, l’US Navy sta ricevendo missili Tomahawk Block V (sottoversioni Va e Vb) di nuova produzione in grado di colpire le navi di superficie a distanze superiori agli attuali Tomahawk – oltre 1.000 miglia – grazie all’integrazione di un nuovo sensore di ricerca Maritime Strike Tomahawk. 

Il Block V prevede l’installazione di una nuova testata a capacità aumentate, incluso un maggiore potere di penetrazione.

I nuovi missili antinave saranno schierati a bordo delle unità di superficie ed a bordo dei sottomarini per conferire una capacità combattimento migliorata e potenziata, potendo colpire a lunga distanza obiettivi navali, requisito necessario nelle immense distese oceaniche del Indo-Pacifico.

I missili Tomahawk Block V sono dotati di un aggiornamento NAV/COMM (navigazione /comunicazione), il quale mantiene la capacità di ricevere aggiornamenti della posizione dei bersagli in volo e navigazione migliorata.

Le capacità del Block V si aggiungeranno all’aggiornamento NAV/COMM e includeranno la variante Maritime Strike Tomahawk (MST), designata come Block Va ed il Joint Multiple Effects Warhead System (JMEWS), designato come Blocco Vb.

Foto US Navy

Ultime notizie

Le Commissioni Difesa e Bilancio di Camera e Senato hanno espresso parere favorevole al programma pluriennale di ammodernamento e rinnovamento...
Le Forze Armate Serbe acquisteranno nuovi sistemi di difesa aerea Pantsir-S2 di fabbricazione russa. Questo è quanto annunciato dal Ministro...
La Defense Logistics Agency (DLA) ha stipulato un'opzione contrattuale da 316 milioni di dollari per i moduli GPS (M-Code...
Alla presenza del Ministro della Difesa di Ankara, Hulusi Akar, il cannone 76/62 prodotto dall'azienda turca MKE ha effettuato...

Da leggere

Missili Rafael Spike per l’Esercito brasiliano

La Commissione dell'esercito brasiliano a Washington (CEBW) ha pubblicato...

L’Iraq vuole acquistare UAS Bayraktar TB2

Il Governo Iracheno ha discusso il budget per le...