fbpx

MBDA ammoderna il Sea Viper dei Type 45 britannici

MBDA ha ottenuto tre contratti per potenziare e sostenere il sistema di difesa aerea Sea Viper dei cacciatorpediniere Type 45 della Royal Navy.

I detti contratti Sea Viper Evolution prevedono l’evoluzione del Sea Viper per difendere il Carrier Strike Group dai missili balistici antinave e l’estensione del supporto in servizio del sistema (ISS) per altri cinque anni.

MBDA è l’appaltatore principale del sistema d’arma Sea Viper, che comprende il sensore, il sistema di comando e controllo e il missile.

L’evoluzione del Sea Viper includerà testate Block 1 aggiornate ed un nuovo software di guida per far fronte alle nuove minacce di missili balistici antinave.

Saranno anche effettuati aggiornamenti sul radar multifunzione Sampson e sul sistema di gestione del combattimento del Type 45.

Un team di MBDA in Gran Bretagna, Francia e Italia sta lavorando insieme a BAE Systems Maritime Services.

La seconda parte del progetto prevede l’adozione del nuovo missile Aster 30 Block 1NT destinato all’ingaggio di missili balistici a medio raggio, ulteriori miglioramenti al radar multifunzione Sampson ed al sistema di gestione del combattimento per affrontare la minaccia dei missili balistici.

Fonte MBDA

Foto @Royal Navy

Articolo precedente

Assegnato il contratto per la corazza modulare di nuova generazione per il Challenger 3

Prossimo articolo

Brevetti consegnati a sette nuovi piloti della Aviazione dell’Esercito

Ultime notizie