fbpx

Medium Unmanned Underwater Vehicle per l’US Navy

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha aggiudicato aLeidos, Inc. una modifica del valore di 36,3 milioni di dollari ad un contratto precedentemente aggiudicato per esercitare un’opzione per la fabbricazione, il collaudo e la consegna di quattro modelli di sviluppo ingegneristico di veicoli sottomarini medi senza pilota (MUUV) e dati associati con relative attrezzature. 

Il contratto sosterrà la prossima generazione del programma UUV Razorback per i sottomarini d’attacco a propulsione nucleare ed il programma UUV dell’ufficio del programma delle missioni di spedizione Viperfish Maritime Expeditionary Mine Countermeasures. 

I lavori saranno eseguiti a Fall River nel Massachusetts (80%), a Lynwood, Washington (16%), ad Arlington in Virginia (3%) ed a Newport in Rhode Island (1%), e dovrebbero essere completati entro aprile 2026.

La particolarità del UUV Razorback è di essere un sistema a pilotaggio remoto di classe media progettato per essere lanciato da un sottomarino che fornisca rilevamento oceanografico e raccolta dati persistenti. Attualmente, l’UUV da oltre 270 kg di peso è varato e recuperato tramite un sistema a secco da unità di superficie; successivamente è previsto di renderlo adattabile al lancio ed al recupero tramite i normali tubi lanciasiluri.

Obiettivo della US Navy è creare una famiglia di MUUV da destinare ai sottomarini d’attacco per la raccolta di informazioni di intelligence e per l’impiego da parte dei team EOD per lo sminamento veloce.

La piattaforma comune è rappresentata dal MUUV REMUS 600 ed a questo programma lavorano Leidos e L3 Harris.

Mentre gli UUV degli SSN saranno impiegati come sensori avanzati, gli UUV dei team EOD avranno compiti di sminamento e sostituiranno in questo compito gli attuali  Kingfish MK-18 Mod 2 usati per la ricerca e la localizzazione di mine sottomarine.

Fonte US Department of Defense (US DoD)

Immagine Hydroid, Inc. (Kongsberg Maritime)

Articolo precedente

Fincantieri costruirà il terzo sottomarino U212NFS per la Marina Militare Italiana

Prossimo articolo

Altre tre F-35I “Adir” consegnati ad Israele ed integrazione della JDAM GBU-31

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie