lunedì, Ottobre 25, 2021

Miglioramenti per gli MQ-9A Reaper dell’USAF

-

Nell’ambito del contratto assegnato dall’USAF per la modernizzazione degli MQ-9A Reaper, General Atomics Aeronautical Systems (GA-ASI) ha apportato tre miglioramenti sostanziali alla capacità di decollo ed atterraggio automatico (ATLC) nonché di volo che forniscono ai Reaper un notevole aumento della flessibilità operativa. 

 GA-ASI dimostra miglioramenti del decollo e dell'atterraggio automatici

Un primo potenziamento consente al MQ-9A di decollare ed atterrare in un aeroporto alternato o “deviato” in cui non sia presente alcuna stazione di controllo a terra (GCS) e sotto il controllo della comunicazione satellitare (SATCOM). Il secondo potenziamento espande i limiti di resistenza al vento trasversale dell’MQ-9A (con miglioramento dell’autonomia per il minor consumo di carburante). Il terzo miglioramento consente di aumentare il peso massimo di atterraggio per atterraggi normali e di emergenza.

Questo risultato consentirà agli MQ-9A operativi di atterrare su campi di volo alternativi, da soli, in caso di condizioni meteorologiche avverse, cambiamenti dei requisiti di missione o piste danneggiate“, ha dichiarato David R. Alexander, presidente di GA-ASI. “Questi aggiornamenti miglioreranno enormemente l’efficacia della missione.”

Con il miglioramento del “deviazione dell’atterraggio”, il pilota da remoto può inserire le coordinate della nuova area di atterraggio per atterrare automaticamente nella posizione selezionata, oppure, può sorvolare e sorvegliare autonomamente la pista dell’aerodromo di volo utilizzando il sensore elettro-ottico / infrarosso multispettrale dell’MQ-9A (EO / IR) per ottenere coordinate per l’atterraggio automatico. Una volta caricati i dati sul profilo della missione dell’MQ-9A, l’equipaggio abilita il sistema ATLC, che consente all’aeromobile di effettuare il decollo e l’atterraggio automatico.

Tutti e tre i miglioramenti offrono alle squadriglie di MQ-9A maggiori opzioni di pista, oltre a maggiori tolleranze meteorologiche che migliorano notevolmente la flessibilità della missione, la disponibilità operativa e il tempo di permanenza sul obiettivo. Porterà anche a una sostanziale riduzione dell’equipaggio ”, ha detto Alexander.

Fonte e foto General Atomics Aeronautical Systems (GA-ASI)

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere

Loitering Munition Hero-30 for the Italian Special Forces

The Italian Special Forces, for defense purposes in the...

La Norvegia acquista il Joint Strike Missile

E' stato siglato un importante contratto tra la Norwegian...