fbpx
A Raytheon UK engineer running Landshield through a series of tests

Millesimo Landshield anti-jamming per la Difesa Britannica

Raytheon RTX ha comunicato che la sua controllata Raytheon UK ha provveduto a consegnare al Ministero della Difesa del Regno Unito (UK MoD) il 1000° esemplare di Landshield, un sistema anti-jamming del segnale GPS.

Raytheon UK ha annunciato che il Ministero della Difesa del Regno Unito ha acquistato la sua millesima unità Landshield, segnando l’ultima pietra miliare negli sforzi dell’azienda per difendere i segnali GPS critici.

A Raytheon UK engineer running Landshield through a series of tests

Landshield è un sistema anti-jamming leader di mercato. Le dimensioni di un disco da hockey, il telaio leggero e piccolo di nonché il basso consumo energetico consentono al Landshield di essere ultra versatile e di operare su terra, mare e aria. Respingendo i tentativi di jamming e spoofing, Landshield mira a garantire la difesa dei segnali GPS di qualsiasi sistema militare che lo utilizza.

La famiglia di prodotti Landshield ha anche il netto vantaggio di avvisare gli utenti della presenza e della posizione di segnali di interferenza. Questi avvisi forniscono informazioni critiche e in tempo reale sulla consapevolezza della situazione per supportare il successo operativo in ambienti contestati dal GPS.

Con l’acquisto di 1.000 unità di Landshield e Landshield Plus, il Ministero della Difesa del Regno Unito continua a mostrare fiducia nella nostra suite di funzionalità anti-jamming“, ha affermato Rory Chamberlain, dirigente dello sviluppo aziendale presso Raytheon UK. “Questo investimento sostenuto ci ha permesso di sviluppare la nostra partnership con il Ministero della Difesa e di innovare nei modi più efficaci“.

Raytheon UK ha sviluppato, prodotto e fornito la sua suite di prodotti anti-jamming presso i suoi impianti di produzione all’avanguardia a Glenrothes e Livingston, in Scozia , per più di 20 anni. Lo scorso anno, 16.000 sistemi anti-jamming forniti da Raytheon UK erano in servizio in tutto il mondo su piattaforme aeree, marittime e terrestri.

L’azienda ha assistito a un’impennata della domanda di prodotti anti-jamming ed ha modificato di conseguenza il proprio processo di produzione, con ulteriori investimenti nella catena di fornitura per soddisfare rapidamente esigenze urgenti.

“Conosciamo l’importanza di difendere il GPS nel 21° secolo“, ha affermato Sam Missett, capo di Assured Position, Navigation and Timing presso Raytheon UK. “Dai sistemi finanziari alle applicazioni militari, la nostra dipendenza dalle informazioni fornite dal GPS continua a crescere. Producendo un prodotto che continua a ricevere il sostegno del Ministero della Difesa, ci dimostra che stiamo offrendo un livello di capacità che ci tiene al passo con nostri avversari“.

Fonte e foto @Raytehon Technologies (RTX)

Articolo precedente

L’Argentina ammoderna i carri armati TAM

Prossimo articolo

Northrop Grumman progetterà velivoli a decollo e atterraggio verticale autonomi per la DARPA

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie