Missili a lunga gittata a Taiwan per 1,75 miliardi di dollari

0
463

Secondo quanto ha potuto apprendere Janes, il Ministero della Difesa della Repubblica di Cina ha siglato due contratti con la rappresentanza statunitense (AIT) per i sistemi missilistici HIMARS (High Mobility Artillery Rocket System) e HDCS (Harpoon Coastal Defense System).

Entrambe le vendite erano state approvate dal Dipartimento di Stato a ottobre 2020.

HIMARS mentre lancia un missile ATACMS
(Fonte: US Army)

La prima autorizzazione prevede la fornitura di lanciatori HIMARS M142, 64 Army Tactical Missile System (ATACMS), missili M57, 7 Humvee, 11 mitragliatrici M240B ed altro equipaggiamento di supporto.

L’HIMARS è armato con sei razzi oppure un missile ATACMS con una gittata nell’ordine dei quattrocento chilometri.

ATACMS (Fonte: Lockheed Martin)

L’ATACMS ha un peso di 1.670 tonnellate con una testata composta da 230 kg di esplosivo ad alto potenziale.

Sistema missilistico costiero della Marina danese con Harpoon Block 1 su Scania 113M/320
(Foto: Marina danese)

Per quanto riguarda il sistema missilistico di difesa costiero Taiwan è stata autorizzata all’acquisto di 100 sistemi HCDS, 400 missili RGM-84L-4 Harpoon Block II, quattro TRM-84L-4 da esercitazione, 25 radar montati su automezzi e altro equipaggiamento di supporto.

L’Harpoon Block II ha una gittata di 124 chilometri con diverse migliorie sul sistema di guida rispetto al Block I.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui