fbpx

Missili AGM-114R2 Hellfire II per i Paesi Bassi

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo dei Paesi Bassi di missili Hellfire e relative attrezzature per un costo stimato di 150 milioni di dollari. 

La Defense Security Cooperation Agency (DSCA), l’Agenzia per la cooperazione e la sicurezza della difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

Il Governo dei Paesi Bassi ha richiesto di acquistare fino a trecentoottantasei (386) missili aria-terra Hellfire, AGM-114R2. È inclusa anche l’assistenza tecnica del SAMD (Security Assistance Management Directorate) dell’US Army Aviation and Missile Command (AMCOM), l’ assistenza tecnica all’Ufficio Progetti per l’Aviazione Tattica e le Munizioni Terrestri (TAGM), libri, pubblicazioni ed altre documentazioni Hellfire non standard, il sostegno all’integrazione ev altri elementi correlati di logistica e supporto al programma. 

La vendita proposta migliorerà la capacità dei Paesi Bassi di rafforzare la difesa del proprio territorio e di scoraggiare le minacce regionali. Ciò contribuirà al raggiungimento degli obiettivi militari di aggiornamento delle capacità, rafforzando ulteriormente l’interoperabilità con gli Stati Uniti ed altri Alleati.

L’appaltatore principale sarà Lockheed Martin Corporation a Orlando, Florida. L’acquirente in genere richiede compensazioni. Qualsiasi accordo di compensazione sarà definito nelle negoziazioni tra l’acquirente e l’appaltatore/i.

L’attuazione di questa proposta di vendita richiederà che i rappresentanti del governo statunitense o degli appaltatori si rechino nei Paesi Bassi per le revisioni della gestione del programma a sostegno del programma.

Quali piattaforme che potranno impiegare gli AGM-114R2 in servizio con la Koninklijke Luchtmacht vi sono gli RPAS MQ-9A Block 5 Reaper e gli elicotteri da combattimento AH-64E (AH-64D portati allo standard E nell’ambito di un programma di ammodernamento avviato nel 2020).

Fonte Defense Security Cooperation Agency (DSCA)

Foto @US Army

Latest from Blog

Ultime notizie