fbpx

Missili AGM-88G AARGM-ER per la Finlandia

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare estera (FMS) al Governo finlandese di missili guidati antiradiazioni avanzati a raggio esteso (AARGM-ER) e delle relative attrezzature per un costo stimato di 500 milioni di dollari.

La Defense Security Cooperation Agency, l’Agenzia per la Cooperazione alla Sicurezza della Difesa statunitense, ha consegnato la certificazione richiesta per notificare al Congresso questa possibile vendita.

Il Governo finlandese ha chiesto di acquistare fino a centocinquanta (150) missili guidati avanzati antiradiazione a raggio esteso (AARGM-ER) AGM-88G.

Sono inclusi anche i missili d’addestramento aereo fittizi (DATM), i contenitori per missili, il software, l’addestramento, le attrezzature di supporto, le parti di ricambio e di riparazione, le pubblicazioni e la documentazione tecnica, il trasporto, il supporto fornito dal Governo degli Stati Uniti e dagli appaltatori, i servizi di supporto tecnico e logistico nonché altri elementi correlati alla logistica ed al supporto del programma.

Il contraente principale sarà Northrop Grumman Systems. Non sono noti accordi di compensazione proposti in relazione a questa potenziale vendita.

L’AARGM-ER o Advanced Anti-Radiation Guided Missile-Extended Range è un missile anti radiazioni per la soppressione e distruzione delle difese aeree ed antiaeree nemiche il cui programma è stato sviluppato per conto della US Navy come AGM-88G AARGM-ER.

Il sistema di guida del AARGM-ER è in grado di fondere le informazioni fornite da una varietà di sensori ed il missile può identificare e classificare i bersagli in base al livello di minaccia e continuare a tracciare gli obiettivi, una volta che uno dei sensori è bloccato o spento grazie al doppio sensore GPS/INS di cui è dotato.

Il nuovo AARGM-ER beneficia del nuovo sistema di guida sviluppato nel programma AARGM che integra il sistema radar passivo digitale, il radar millimetrico attivo e un sistema di navigazione INS /GPS combinato, il tutto integrato con un sistema di collegamento dati e con una nuova testata. Questo particolare sistema permette di ingaggiare bersagli anche diversi dai radar nonché di attaccare radar spenti ed accessi dopo il lancio del missile.

L’AARGM-ER, infatti, è dotato di un sistema multisensore avanzato che comprende un sensore di ricerca ad onde millimetriche (MMW), un ricevitore avanzato Anti-Radiation Homing (ARH) e, come detto, un sistema di posizionamento globale / sistema di navigazione inerziale (GP /INS).

Il missile riceve informazioni di intelligence tattica tramite un Integrated Broadcast System Receiver (IBS-R) incorporato. Il missile trasferisce rapporti di valutazione dell’impatto delle armi in tempo reale. Offre un coinvolgimento ad ampio raggio, trasmette le capacità di targeting dell’emettitore in cabina di pilotaggio ed aumenta la consapevolezza della situazione.

Le modifiche apportate alla versione Extended Range consentono l’impiego di questo missile anti-radiazioni supersonico multiruolo a lungo raggio da parte di velivoli di quarta e quinta generazione. In quest’ultimo caso, il missile sarà trasportato nelle baie interne delle armi del Lightning, consentendo al F-35A (in via di acquisizione anche dalla Finlandia in 64 esemplari) ed al F-35C (la versione imbarcata in dotazione alla US Navy ed al USMC che lo affianca agli F-35B) di mantenere le loro proprietà stealth ed operare in sicurezza, rimanendo al di fuori della zona di copertura delle difese antiaeree anche a lungo raggio.

Fonte Defense Security Cooperation Agency (DSCA)

Foto @Northrop Grumman Systems

Articolo precedente

Mostra gratuita al Museo Tecnico Navale di La Spezia dedicata a Domenico Chiodo

Prossimo articolo

Bombardier Defense consegna il settimo Global 6000 per il programma BACN dell’USAF

Ultime notizie