fbpx

Missili AIM-120C-8 e bombe guidate per gli F-35 sud coreani

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) alla Repubblica di Corea di munizionamento per i caccia bombardieri F-35 e relative attrezzature per un costo stimato di 271 milioni di dollari. 

La Defense Security Cooperation Agency (DASCA), l’Agenzia per la cooperazione e la sicurezza della difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

La fornitura approvata consiste in missili aria-aria a medio raggio (BVR) AIM-120C-8, bombe guidate JDAM anche nella variante laser LJDAM, bombe guidate laser Paveway II e Small Diameter Bomb I e II.

Missili AMRAAM

Il Governo della Repubblica di Corea ha richiesto l’acquisto di trentanove missili aria-aria avanzati AIM-120C-8 a medio raggio (AMRAAM) e due sezioni di guida AIM-120C-8 AMRAAM.

JDAM e LJDAM

Come munizionamento guidato di precisione JDAM sono stati richiesti ottantotto kit di coda KMU-556 ed ottantasei bombe Mk-84 General Purpose (GP) da 2000 libbre per la GBU-31v1 JDAM, settanta kit di coda KMU-557 e settanta bombe BLU-109C/B da 2000 libbre per il GBU-31v3 JDAM nonché settantotto kit di coda KMU-572 per la variante a guida laser GBU-54 JDAM (LJDAM).

Paveway II

Inoltre, la Repubblica di Corea ha indicato la necessità di ottenere duecentosessantanove gruppi di controllo computerizzato/sezioni di guida MAU-169 e duecentosessantanove gruppi a profilo aerodinamico MXU-650 per il GBU-12 Paveway II, trecentoquarantadue bombe GP Mk-82 da 500 libbre per GBU-12 Paveway II o GBU-54 LJDAM, dodici bombe inerti Mk-82.

Small Diameter Bomb I e II

Vi è infine una richiesta per trentacinque GBU-39 Small Diameter Bomb-Increment 1 (SDB-I) All-Up-Rounds (AUR) con contenitori e centodiciotto AUR GBU-53 Small Diameter Bomb-Increment 2 (SDB-II).

Gli appaltatori principali di questa commessa saranno Lockheed Martin Corporation, Raytheon Missiles and Defense e Boeing Company. La Corea del Sud in genere richiede compensazioni ed eventuali accordi di compensazione saranno definiti nelle trattative tra l’acquirente e l’appaltatore.

L’attuazione di questa proposta di vendita non richiederà l’assegnazione di ulteriori rappresentanti del governo statunitense o degli appaltatori nella Repubblica di Corea.

Fonte Defense Security Cooperation Agency

Foto @Lockheed Martin

Latest from Blog

Ultime notizie