fbpx

Missili AIM-9X Block II per la Polonia

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Polacco di missili Sidewinder AIM-9X Block II e relativi elementi di logistica e supporto al programma per un costo stimato di 219,1 milioni di dollari. 

La Defense Security Cooperation Agency (DSCA), l’Agenzia per la cooperazione e la sicurezza della difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

Il Governo della Polonia ha richiesto l’acquisto di duecentotrentadue (232) missili tattici AIM-9X Sidewinder Block II e sedici (16) unità di guida missilistica tattica AIM-9X Sidewinder Block II. 

Nella richiesta sono inclusi anche i contenitori missilistici, ausili per la formazione, rilevatori di bersagli ottici attivi, pezzi di ricambio, attrezzature di supporto, supporto missilistico, assistenza tecnica del Governo degli Stati Uniti e degli appaltatori nonché altri elementi correlati di logistica e supporto al programma.

La vendita proposta migliorerà la capacità della Polonia di soddisfare le esigenze operative attuali e future. I missili aggiuntivi consentiranno alla Polonia di rafforzare le proprie difese aumentando al tempo stesso l’interoperabilità della NATO.

L’appaltatore principale sarà RTX Corporation, Tucson, AZ. Non sono noti accordi di compensazione proposti in relazione a questa potenziale vendita.

L’attuazione di questa proposta di vendita non richiederà l’assegnazione di ulteriori rappresentanti del governo statunitense o degli appaltatori in Polonia. Tuttavia, saranno necessari viaggi periodici su base temporanea in concomitanza con i requisiti di supporto e supervisione del programma, tecnici e gestionali.

Fonte Defense Security Cooperation Agency (DSCA)

Foto @US Navy

Latest from Blog

Ultime notizie