fbpx

Missili antinave NSM per la Marina Reale dei Paesi Bassi

Le fregate di difesa aerea e di comando (fregate LC) classe De Zeven Provinciën  riceveranno nuovi missili Naval Strike Missile (NSM) in sostituzione dell’attuale missile antinave Harpoon.

In tal senso, il Ministero della Difesa dei Paesi Bassi ha sottoscritto un contratto con il fornitore norvegese Kongsberg, che dovrebbe consegnare gli NSM a partire dal 2025.

Il sistema missilistico NSM di Kongsberg presenta diversi vantaggi rispetto all’Harpoon, tra cui portata nettamente superiore ed il sensore di ricerca a infrarossi che permette di riconoscere il bersaglio più facilmente anche all’interno di formazioni navali, migliorando la precisone ed al contempo riducendo drasticamente la possibilità di cagionare danni accidentali.

Inoltre, il missile è impiegabile anche contro obiettivi terrestri disposti lungo la linea di costa e nel immediato entroterra.

Kongsberg, con Raytheon che produce il missile per le esigenze statunitensi nonché la versione aviolanciabile JSM, ha adottato per il missile un design particolare che lo rende un bersaglio difficile da rilevare dalle navi nemiche grazie al profilo stealth modellato per ottenere la minore superficie radar riflettente possibile.

L’NSM sta ottenendo straordinari risultati di vendita, essendo stato acquistato e selezionato sia per impieghi imbarcati che per compiti di difesa costiera da numerosi Paesi membri della Nato tra cui Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Spagna, Norvegia, Germania, Polonia e Romania.

Foto Kongsberg Defence & Aerospace

Articolo precedente

Il Governo di Tokyo vuole stanziare un budget per la Difesa di circa 315 miliardi di dollari per i prossimi 5 anni

Prossimo articolo

Lanciato con successo il missile ipersonico ARRW

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie