fbpx

Mitragliatrici FN Minimi MK 3 da 7,62×51 per la Lituania

L’Agenzia per le risorse della difesa del Ministero della Difesa Nazionale Lituana ha in fase di acquisizione mitragliatrici leggere FN Minimi calibro 7.62×51 mm.

A febbraio l’Agenzia per le risorse della difesa ha firmato un contratto con il produttore di armi belga FN Herstal SA per l’acquisto di mitragliatrici leggere FN Minimi 7.62. Il valore totale del contratto, che comprende mitragliatrici FN Minimi MK 3 da 7,62×51 mm con canne di ricambio, kit di pulizia, è di circa 34 milioni di dollari.

La FN Minimi calibro 7,62×51 mm ha un peso di circa 10 kg, un rateo di fuoco di 800 colpi al minuto, una gittata massima di 1.000 metri.

Le mitragliatrici leggere FN Minimi 7,62 sono più moderne e leggere dei delle KSP-58, FN MAG, MG3 attualmente utilizzate in Lituania. Dopo averle acquistate, i soldati delle forze terrestri dell’Esercito Lituano avranno maggiore mobilità e potranno svolgere meglio i loro compiti. Inoltre, questa mitragliatrice può essere gestita da un singolo soldato, invece dei due soldati che hanno servito le mitragliatrici modello KSP-58 più vecchie. Vari dispositivi ottici possono essere collegati alle mitragliatrici Minimi 7,62 che aumentano la precisione e l’efficienza del tiro anche al buio.

Il primo lotto di mitragliatrici Minimi 7,62 sarà consegnato quest’anno all’Esercito Lituano. Sebbene la Lituania stia acquistando per la prima volta questo tipo di mitragliatrice, sono ampiamente utilizzate da vari Paesi della NATO ed è la mitragliatrice di calibro 7,62 × 51 mm più popolare utilizzata dagli eserciti occidentali.

Fonte ed immagine @Ministero della Difesa Nazionale Lituana

Articolo precedente

Gruppi elettrogeni marini MTU serie 4000 per la seconda fregata statunitense classe Constellation

Prossimo articolo

I Leopard 2A4 cechi riceveranno un secondo impianto antincendio

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie