Mitragliatrici M240L per le Forze Armate Statunitensi

0
369

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a FN America LLC., con sede a Columbia nella Carolina del Sud, un contratto del valore di 50 milioni di dollari per la produzione di mitragliatrici medie M240L e ricevitori in titanio. 

Le offerte sono state sollecitate via Internet con due ricevute. I luoghi di lavoro e il finanziamento saranno determinati con ogni ordine, con una data di completamento stimata del 27 gennaio 2027.

La stazione appaltante di questa commessa è l’U.S. Army Contracting Command con sede a Newark nel New Jersey.

La M240L è la versione calibrata in 7,62×51 mm della celeberrima mitragliatrice Minimi 5,56×45 mm.

La mitragliatrice M240L, adottata dall’US Army a partire dal 2010 a seguito delle esperienze in Afghanistan ed Iraq, perde rispetto ai precedenti modelli 5,5 libbre di peso (2,5 kg) tramite il ricorso ad un ricevitore in titanio e ad un telaio del grilletto manufatto in polimero. L’M240L è dotata di una canna più corta di 4″ e di un gruppo calcio pieghevole ridisegnato. La variante M240L è dotata di guide di montaggio multiple integrate MIL-STD-1913 per dispositivi ottici, luci e laser.

I miglioramenti apportati alla M240 hanno ridotto il carico di combattimento del soldato, consentendo una più facile maneggevolezza e trasporto dell’arma.

La M240L ha una lunghezza di 1.230 mm (48,5 pollici) con la canna standard e 1.130 mm (44,5 pollici) con la canna corta; pesa 10,1 kg ed ha un rateo di fuoco di  550–650 colpi al minuto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui