fbpx

Mitragliatrici MINIMI per l’Esercito Ceco

Lo scorso 21 dicembre 2021 è stato concluso un accordo quadro per la fornitura di mitragliatrici MINIMI tra il Ministero della Difesa della Repubblica Ceca e la società ceca CB SERVIS CENTRUM quale importatore e distributore ufficiale di FN Herstal a Praga.

L’accordo è stato firmato per conto del Ministero della Difesa da Lubor Koudelka, Vice Ministro per gli Armamenti e le Acquisizioni, e CB SERVIS CENTRUM s.r.o., il suo Amministratore Delegato Lubomír Havelka, in qualità di vincitore della gara annunciata.

Sulla base di questo accordo, fino a 949 mitragliatrici MINIMI in calibro 7,62 x 51 mm e 5,56 x 45 mm saranno fornite all’Esercito della Repubblica Ceca in un quadro finanziario massimo totale di 1,12 miliardi di corone ceche CZK IVA inclusa (pari a circa 45 milioni di euro), negli anni 2022 – 2025.

L’accordo quadro consente anche l’acquisizione di parti di ricambio, grazie ai quali le riparazioni saranno fornite da specialisti militari per un periodo di 10 anni. Le forniture prevedono anche l’acquisizione di accessori – mirini optoelettronici altamente sofisticati, set di armi, custodie e imballaggi.

La conclusione dell’accordo quadro segna l’inizio della 3a fase finale del riarmo delle unità dell’Esercito Ceco con una moderna mitragliatrice che ha la capacità di integrarsi nel sistema di combattimento modulare di un soldato del 21 ° secolo. Allo stesso tempo, con questa acquisizione sarà raggiunta l’interoperabilità dei calibri di armi leggere con altre Forze Armate degli Stati della NATO.

Le nuove mitragliatrici MINIMI permetteranno di sostituire le più datate PKM di origine sovietiche e Vz.59 cecoslovacche ancora in servizio nelle unità di fanteria.

Fonte Ministero della Difesa Ceco

Foto FN Hertsal 

Articolo precedente

E’ stato consegnato il primo NH90 TTH al Qatar

Prossimo articolo

La Norvegia chiude la Base Aerea di Bodø

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie