martedì, Novembre 29, 2022

Modifiche e retrofit nel 2022 per gli F-35 Joint Strike Fighter

Lockheed Martin Corporation si è aggiudicata una modifica di oltre 324 milioni di dollari ad un ordine precedentemente emesso che permette di esercitare opzioni per supportare le attività di modifica e retrofit dell’anno solare 2022 per il programma F-35 Joint Strike Fighter.

Tali attività includeranno l’approvvigionamento di kit di modifica dei materiali, nonché la gestione del programma, l’ingegneria non ricorrente, l’introduzione di aeromobili, il plesso dell’appaltatore, il sito di deposito e supporto del sito di pallinatura con shock laser (Laser peening). 

Inoltre, questa modifica aggiunge opportunità per l’approvvigionamento di kit di materiali, nonché attrezzature speciali e apparecchiature di prova necessarie per supportare il retrofit degli aerei F-35 Joint Strike Fighter e gli sforzi di modifica per l’Aeronautica, la Marina, il Corpo dei Marines degli Stati Uniti, Paesi partecipanti al programma JSF e clienti delle vendite militari estere (FMS) quali Israele, Giappone e Repubblica di Corea. 

I lavori saranno eseguiti a Fort Worth nel Texas (74,8%), a Nagoya in Giappone (8,3%), a Cameri in Italia (7,2%), a Williamtown in Australia (3,5%), a Cherry Point nella Carolina del Nord (3,3%) e Ogden nello Utah (2,9%).

La commessa dovrebbe essere completata nel gennaio 2027.

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI