martedì, Novembre 29, 2022

Motori Safran per gli H160M delle Forze Armate Francesi e per gli H160 della Gendarmerie Nationale

Safran sta assumendo un ruolo significativo sull’elicottero H160M Guépard (“Leopard”), sviluppato da Airbus per il programma Joint Light Helicopter o Hélicoptère Interarmées Léger (HIL) delle Forze Armate Francesi, che sostituirà cinque diversi tipi di elicottero attualmente in servizio: Gazelle, Alouette III, Dauphin, Panther e Fennec. 

Airbus ha recentemente ricevuto la conferma ufficiale di un primo lotto di 30 elicotteri su un totale di 169 dall’Agenzia Francese per gli appalti della Difesa DGA ( Direction générale de l’armement ), amministrazione aggiudicatrice del programma HIL. 

Il contratto include anche un ordine per dieci elicotteri H160 per la Gendarmerie Nationale, una decisione presa nell’ambito del piano di supporto dell’industria aerospaziale francese.

Il principale contributo di Safran a tale elicottero bimotore è l’Arrano, un motore turboalbero di nuova generazione con potenza di 1.300 cavalli (SHP) che incorpora le ultime tecnologie dei motori aeronautici. 

L’Arrano offrirà un consumo di carburante inferiore del 20% rispetto ai motori degli elicotteri che sostituisce nelle Forze Armate Francesi e potrà anche utilizzare una miscela fino al 50% di carburante sostenibile per l’aviazione (SAF). È stato certificato dall’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (EASA) nel giugno 2019.

Un altro importante contributo di Safran è il pod optronico (elettro-ottico) Euroflir 410, che sarà montato sulla maggior parte di questi 169 elicotteri Guépard e sui dieci H160 della Gendarmerie per offrire prestazioni di osservazione senza rivali. Grazie al suo ampio campo visivo e alla capacità di osservazione a lunghissimo raggio, l’Euroflir 410 consente ai piloti di operare a distanza di sicurezza giorno e notte, in modo da poter identificare in modo rapido e sicuro diversi tipi di minacce o persone in pericolo.

Safran fornirà anche vari sistemi di controllo del volo ad alte prestazioni, inclusi attuatori elettromeccanici intelligenti (SEMA) e attuatori di assetto, insieme a componenti della cabina di pilotaggio e sistemi di tergicristallo e distribuzione elettrica.

Safran fornirà inoltre vari sistemi di sicurezza (galleggiabilità, zattere di salvataggio), nonché sistemi di gestione del carburante e del raffreddamento.

” Siamo estremamente soddisfatti e orgogliosi di aver vinto questo ordine dalle forze armate francesi “, ha affermato Franck Saudo, Amministratore Delegato di Safran Helicopter Engines. ” I motori Arrano sono progettati, costruiti e supportati in Francia. Questo ordine riflette la continua fiducia del Governo Francese, nostro principale cliente, con oltre 1.600 motori per elicotteri schierati dalle Forze Armate Francesi. A nome di tutte le società Safran coinvolte in questo programma, posso confermiamo il nostro supporto ad Airbus mentre continuano a sviluppare questi elicotteri ”. 

Fonte e foto Safran

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI