fbpx

MQ-9B SeaGuardian per la Guardia Costiera Giapponese

 General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA-ASI), leader mondiale nei sistemi per aeromobili a pilotaggio remoto (RPAS), ha annunciato di essere stata selezionata per supportare il progetto RPAS della Guardia Costiera Giapponese (JCG). 

Le operazioni includeranno l’MQ-9B SeaGuardian di GA-ASI e inizieranno nell’ottobre 2022.

Il SeaGuardian sarà utilizzato per condurre la sorveglianza marittima in un’ampia area a supporto delle missioni di JCG, che includono ricerca e salvataggio, risposta ai disastri ed operazioni di sicurezza marittima. 

Questo progetto segue una serie di prove di volo JCG svolte con successo nel 2020 in occasione delle quali è stato impiegato l’UAV MALE (Medium Altitide Long Endurance) SeaGuardian per convalidare le stesse missioni JCG in conformità con la “Politica sul rafforzamento dei sistemi di sicurezza marittima” del Giappone, utilizzando veicoli aerei a pilotaggio remoto per eseguire la sorveglianza marittima di un’ampia area.

La capacità del sistema di fornire una sorveglianza aerea a costi contenuti e di durata estremamente lunga con sensori a lungo raggio nel settore marittimo è senza precedenti.

Il SeaGuardian è dotato di un radar per la ricerca di superficie marittima multimodale con una modalità di imaging ISAR (Inverse Synthetic Aperture Radar), un ricevitore AIS (Automatic Identification System) ed un sensore video Full-Motion ad alta definizione dotato di telecamere ottiche e a infrarossi. Questa suite di sensori consente il rilevamento e l’identificazione in tempo reale di navi di superficie su migliaia di miglia nautiche quadrate e fornisce il tracciamento automatico dei bersagli marittimi nonché la correlazione dei trasmettitori AIS con le tracce radar.

La capacità di operare con qualsiasi condizione atmosferica ed in piena conformità alla STANAG-4671 (standard di aeronavigabilità NATO UAS) unita al sistema radar anti-collisione collaudato dal punto di vista operativo, consente al SeaGuardian di eseguire operazioni flessibili nello spazio aereo civile.

Fonte e foto General Atomics Aeronautical Systems Inc.

Articolo precedente

Produzione annuale di 24 CH-53K King Stallion

Prossimo articolo

Babcock supporta la NAM Atlântico della Marinha do Brasil

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie