Munizionamento d’artiglieria navale guidato DART per la Marina Militare

0
125

Lo Stato Maggiore Marina ha conferito mandato alla Direzione degli Armamenti Navali (NAVARM) l’incarico di provvedere all’acquisizione di una prima tranche di munizionamento d’artiglieria navale guidato DART (Driven Ammuniton Reduced Time of flight) calibro 76 mm, atto a essere impiegato a bordo delle Unità Navali delle Classi FREMM, Pattugliatori Polivalenti di Altura, Orizzonte, Cavour e Trieste.

Il munizionamento guidato DART 76mm consentirà di superare le prestazioni del munizionamento convenzionale di pari calibro attualmente in uso sulle Unità della Marina Militare, incrementandone precisione ed efficacia per quanto attiene all’impiego nei confronti di bersagli missilistici, aerei e di superficie, ai fini dell’autodifesa e del contrasto della minaccia asimmetrica da parte delle Unità Navali.

L’attività contrattuale prevede l’acquisizione di munizionamento in guerra guidato Dart calibro 76 mm, delle relative versioni telemetriche nonché delle imprescindibili capacità logistiche ed addestrative.

Il valore totale stimato dell’impresa è pari a 37,75 milioni di euro , IVA non imponibile, comprendente le forniture di munizionamento, le attività di sostegno logistico e le attività addestrative.

La procedura individuata ed il criterio per la selezione dell’operatore economico è la procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara da espletarsi con la società LEONARDO S.p.A. poiché i contratti relativi alle fasi di studio, sviluppo, industrializzazione e qualifica del munizionamento di nuova generazione DART sono stati stipulati da NAVARM con la ditta OTO Melara di La Spezia, Design Authority del munizionamento oggetto di acquisizione.

Inoltre, la ditta OTO Melara è stata incorporata in Finmeccanica S.p.A. – Divisione Sistemi di Difesa ed ha successivamente assunto la denominazione sociale di Leonardo S.p.A, pertanto tale Società oggi risulta essere la Design Authority e, pertanto, è l’unica impresa in grado di eseguire le attività, in quanto possiede in forma esclusiva i disegni e le specifiche progettuali necessarie per la sua esecuzione, nonché è l’unica in possesso delle attrezzature indispensabili all’esecuzione del ciclo produttivo richiesto e del personale tecnico opportunamente e
appositamente addestrato.

Infine, non si ravvedono condizioni di lock in poiché al momento non esistono alternative potenzialmente più efficienti del munizionamento guidato in acquisizione

La durata complessiva del contratto è di circa 4 anni e mezzo e si dipana lungo gli esercizi finanziari 2022-2026.

Foto Leonardo company

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui