Munizioni loitering per le Forze Speciali Italiane

0
596

La Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità (ARMAEREO) del Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti, ha reso pubblica la Relazione Preliminare e Determinazione a Contrarre relative al Mission Need Urgent Requirement (MNUR) per
l’acquisizione di munizioni a guida remota (Loitering Ammunition) per il Comparto Forze Speciali.

Lo Stato Maggiore della Difesa, con il documento a riferimento (Lettera di mandato SMD Prot. n° 148/48 del 31/03/2021), nel quadro delle iniziative volte a colmare, con carattere di urgenza, il gap capacitivo degli assetti di Forze Speciali impiegate in maniera isolata nei Teatri Operativi e garantirne l’autodifesa nel corso delle operazioni effettuate nella cornice prevista dall’Art. 7 bis della legge 11 dicembre 2015 n° 198, ha dato mandato ad ARMAEREO di avviare l’iter tecnico-amministrativo per l’acquisizione dei materiali e dei servizi di seguito specificati:
 Loitering Ammunition;
 Loitering Inert Ammunition for training purpose;
 Ground Control System;
 Corsi di formazione;
 Certificazione operativa del Sistema

In considerazione delle prestazioni richieste, è intendimento di ARMAEREO di finalizzare l’impresa, mediante Gara Europea a procedura ristretta, con aggiudicazione secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

L’importo totale previsto nel esercizio finanziario in corso è pari a € 1.758.000,00.

N.B. la foto RAFAEL ADS riguardante il sistema Spike FireFly è solo indicativa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui