fbpx

Il MoD israeliano ordina le munizioni loitering Spike FireFly di RAFAEL

La Difesa Israeliana ha emesso un ordine per la SPIKE FireFly di RAFAEL ADS (nota nell’IDF come “MAOZ”). Trattasi di una munizione “loitering”.

Sviluppato congiuntamente da RAFAEL ADS e dalla Difesa Israeliana, FireFly pesa solo 3 kg ed offre capacità di attacco di precisione a distanza per individuare e colpire minacce nascoste.
Ordinato per le forze di terra IDF (Israel Defense Forces), FireFly è stata progettata per combattere nell’arena urbana in cui la consapevolezza della situazione è limitata. Con il nemico nascosto la precisione diviene fondamentale.
FireFly è implementabile in pochi secondi. È portatile, resistente e include una robusta cellula per resistere al duro ambiente del combattimento urbano. E’ stata progettata per l’impiego da parte di un singolo operatore. Per tale motivo è un sistema leggero, piccolo e agile.

Firefly ha un doppio seeker, tracker target, algoritmi di ricerca, visione artificiale, meccanismi di fusione Safe & Arm ed un robusto HMI (Human Machine Interface) basato su tablet.
Il funzionamento della FireFly è molto intuitivo e non richiede particolari competenze per l’impiego. FireFly consente di superare lo stallo del combattimento e ha un effetto letale su bersagli fissi nonché in movimento, con o senza linea di vista per l’operatore.

FireFly ha una capacità di interrompere la missione in piena sicurezza e di rimanere sotto controllo dell’operatore fino al comando di attacco. Può essere impiegato di giorno e di notte con una bassa impronta visiva e acustica.

Fonte ed immagini RAFAEL Advanced Defense Systems

Articolo precedente

L’US Army ordina missili Patriot PAC-3

Prossimo articolo

Nuovi veicoli speciali ed ambulanze protette per la Bundeswehr

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie