domenica, Dicembre 4, 2022

Munizioni per i carri armati M1A2K del Kuwait

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo del Kuwait di munizioni operative e di addestramento di carri armati M1A2K e relative attrezzature. 

La Defense Security Cooperation Agency (DSCA), l’Agenzia di Cooperazione per la Sicurezza della Difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

Il Governo del Kuwait ha richiesto l’acquisto di cartucce M80 Ball/M62 Tracer 7,62 mm; cartucce MK211 4 Armor Piercing Incendiary (APIT) 12,7 mm; Cartuccia M903/M962 Saboted Light Armor Penetrator-Tracer (SLAP-T) da 12,7 mm; proiettili perforarnti APFSDS-T 120 mm; proiettili ad alto esplosivo per munizioni insensibili (IM-HET) 120 mm-

Sono previsti anche servizi di ingegneria, supporto tecnico e logistico del Governo degli Stati Uniti e degli appaltatori nonché altri elementi correlati di supporto logistico e di programma. 

Il costo stimato del programma è di 250 milioni di dollari.

L’appaltatore principale sarà General Dynamics e non sono noti accordi di compensazione proposti in relazione a questa potenziale vendita.

L’attuazione di questa proposta di vendita non richiederà l’assegnazione in Kuwait di ulteriori rappresentanti del Governo degli Stati Uniti o degli appaltatori.

Fonte Defense Security Cooperation Agency

Foto General Dynamics Land Systems

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI