sabato, Ottobre 23, 2021

NATO: accordo tra la Francia e cinque Paesi dell’Alleanza per la cooperazione nel trasporto aereo strategico e nel rifornimento in volo

-

Nel corso dell’odierna giornata, sei nazioni alleate nella NATO hanno compiuto un passo fondamentale per rendere più accessibile il futuro Multi Role Tanker & Transport Capability (MRTT-C). Tra la Francia e i cinque attuali partecipanti al programma MRTT-C, Belgio, Germania, Lussemburgo, Paesi Bassi e Norvegia è stata firmata una lettera di intenti sulla cooperazione relativa il MRTT-C. Ciò contribuirà a rendere più convenienti le operazioni di manutenzione e riparazione per il MRTT-C e la Lettera di Intenti definisce i settori di cooperazione, compresi gli scambi di competenze e la formazione congiunta.

Airbus A330 MRTT

L’iniziativa MRTT-C fornirà ai suoi partecipanti capacità strategiche di trasporto aereo, rifornimento aria-aria nonché di evacuazione medica, consentendo ai sei Paesi di condurre operazioni aeree più flessibili. I partecipanti all’iniziativa opereranno un totale di otto Airbus A330 MRTT a partire dal 2020.
Il programma MRTT-C è un’iniziativa dell’Agenzia europea per la difesa. Gli aerei sono di proprietà della NATO e sono acquistati dall’Agenzia per il sostegno e gli appalti della NATO (NSPA) attraverso l’Organizzazione per la cooperazione congiunta sugli armamenti (OCCAR). La proprietà della NATO consente a tutti i partecipanti di beneficiare dell’intera flotta attraverso un concetto di condivisione flessibile e garantito. Saranno di stanza presso le basi aeree di Eindhoven nei Paesi Bassi e di Colonia in Germania, comprenderanno una capacità di evacuazione medica 24 ore su 24, 7 giorni su 7. La partecipazione all’iniziativa MRTT-C è aperta all’adesione di altri Stati membri.
Il progetto è un esempio di cooperazione efficace tra la NATO e l’Unione europea nella fornitura di capacità critiche a beneficio di tutti.

Dal punto di vista tecnico l’Airbus A330 MRTT ha una fusoliera wide-body, è dotato di due turbofan General Electric CF6-80 o Rolls Royce Trent 772b da 320 Kn o 72.000 lbf di spinta; per il rifornimento in volo è dotato di due pod con le sonde flessibili sotto le ali dotate di winglet e con la sonda rigida disposta sotto i piani di coda. Ha una capacità di carico modulare che prevede la possibilità di trasporto personale sino a 291 uomini, e di trasporto merci sino 45 tonnellate di materiale in pallets e container LD3 e LD6 standard NATO, o soluzioni combinate per il trasporto misto. La quantità massima di carburante caricabile è di 110.000 kg. L’equipaggio normalmente è formato dai due piloti e dall’operatore AAR. La velocità massima è di 880 km/h, quella di crociera 860 km/h ed ha un’autonomia di 14.800 km come trasporto strategico e un raggio d’azione di 1.800 km con 50 tonnellate di carburante in veste di rifornitore.

Comunicato NATO: https://www.nato.int/cps/en/natolive/news_166954.htm?selectedLocale=en&utm_source=twitter&utm_medium=smcweb&utm_campaign=166954

Foto: Airbus Defence & Space

(Tutti i diritti riservati)

Ultime notizie

Il Ministero della Difesa di Oslo ha decretato di ritirare dalla linea operativa tutti i caccia bombardieri Lockheed Martin...
Festa dei Paracadutisti, Sottosegretario Pucciarelli: specialità altamente competente ed affidabile anche nelle situazioni più critiche.“Nell’odierna ricorrenza che segna l’inizio...
23 ottobre 2021: i paracadutisti celebrano oggi il 79° anniversario della battaglia di El AlameinNell’ottobre del 1942,...
La Royal Navy ha testato con successo un nuovo sistema missilistico progettato per proteggere le nuove portaerei britanniche dagli...

Da leggere

La “Folgore” ricorda El Alamein

23 ottobre 2021: i paracadutisti celebrano oggi il 79°...

La Norvegia acquista il Joint Strike Missile

E' stato siglato un importante contratto tra la Norwegian...