venerdì, Ottobre 22, 2021

Prossimo il rientro in Israele del F-35Adir “sperimentale”

-

Per il prossimo 4 luglio è prevista la consegna di 4 F-35 all’Aeronautica israeliana. Di questi quattro velivoli, uno è lo “special test aircraft”, un aereo impiegato per testare, sviluppare ed implementare sistemi avionici esclusivi dell’Aeronautica di Tel Aviv.

Questi tre apparecchi (più l’aereo “sperimentale”) porteranno il totale degli aerei fin qui consegnati a 27, superando la metà dei 50 F-35 Adir ad oggi ordinati.

L’aereo sperimentale è servito a sviluppare un primo “lotto” di avioniche dedicate che sono state provate in combattimento dalla IAF sui cieli mediorientali.

F-35 Adir del 140 Squadron Israeli Air Force

Suite EW e sistema di comando e controllo israeliano

Una volta rientrato in Israele, il velivolo riceverà la suite potenziata EW (Electronic Warfare), sistema già estremamente performante rilasciato dalla versione “legacy” del Lightning II.

Ovviamente, su questo delicato programma convergono le maggiori imprese israeliane del settore, tra l’altro, tra le migliori in assoluto al mondo e gli organi tecnici nonché i reparti operativi della IAF che gestiscono il velivolo. Al momento sono stati dichiarati operativi due squadroni di Adir ed un terzo è in via di formazione.

Non sono rilasciate grosse informazioni in merito, data la natura riservata del programma. Ufficialmente si parla di rendere gli F-35 Adir in grado di assegnare i bersagli a tutti gli operatori aerei, terrestri e navali, nell’ambito di sistema di comando e controllo sviluppato in Israele inteso a migliorare le capacità di combattimento delle IDF.

Tutto questo è reso possibile dalla potenza dei sensori e dei sistemi di elaborazione dei dati ricevuti nonché dai sistemi di trasmissione in tempo reale installati sul velivolo. Sotto questo profilo, l’aspetto EW è fondamentale per aggiornare costantemente il “quadro elettronico” del campo di battaglia, fornendo informazioni precise sul livello di minacce esistenti, permettendo di affrontarle senza esporre a rischi le proprie forze operative.

Foto Israeli Air Force

Ultime notizie

“Si è concluso in questi giorni l’articolato e complesso iter tecnico-amministrativo che ha visto il Ministero della Difesa prodigarsi...
Il Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, Dott. Nicola Latorre, ha ricevuto presso gli Uffici della Direzione Generale il Generale C.A. Luciano Portolano, Segretario Generale della Difesa...
L'Agenzia per gli armamenti svedese ( Försvarsmakten o FMV) ha emesso un bando di gara per l'acquisto di imbarcazioni...
E' stato siglato un importante contratto tra la Norwegian Defence Material Agency e Kongsberg Defence & Aerospace del valore...

Da leggere

Maggiore operatività per i Boeing KC-46A Pegasus dell’USAF

Lo scorso 13 ottobre, il Gen. Mike Minihan Comandante...

In settimana la Corea del Sud lancia il razzo spaziale KSLV-II NURI

Nel corso di questa settimana è previsto il lancio...