fbpx

Nel prossimo futuro la Lettonia armerà gli elicotteri UH-60M Black Hawk

Recentemente, la Lettonia ha ricevuto la prima coppia di elicotteri Sikorsky (Lockheed Martin) UH-60M ordinata negli Stati Uniti, nell’ambito di un contratto che prevede la consegna di quattro Black Hawk all’Aeronautica Militare Lettone.

I quattro UH-60M sostituiranno gli obsoleti Mi-17 di epoca sovietica attualmente impiegati per compiti di trasporto personale e materiali nonché per supporto alle operazioni di protezione civile e di ricerca e soccorso.

Gli UH-60M, grazie alla suite avionica avanzata di cui dispongono, nonché al generale miglioramento delle prestazioni rispetto gli Mi-17, permetteranno alla Aeronautica Lettone di ampliare i profili di missione e tra questi, la possibilità di impieghi armati.

In tal senso, sono in corso i colloqui tra Lettonia e Stati Uniti poiché, al momento, gli elicotteri sono stati venduti privi di armamenti.

I Black Hawk possono essere armati con mitragliatrici, missili Hellfire/Spike e razzi a guida laser semi attiva (SAL) APKWS e non guidati agganciati ai piloni alari che possono essere applicati lateralmente agli elicotteri in questione.

Peraltro, le varie configurazioni d’armamento dovranno essere tutte certificate e tali procedure richiederanno tempo ed apposite risorse da destinare anche all’acquisto dei sistemi d’arma desiderati.

Il contratto attualmente in essere del valore di 175 milioni di euro di cui gli Stati Uniti cofinanziano 14,6 milioni di euro, siglato nel 2018, prevede la consegna del terzo esemplare verso la fine del prossimo anno e del quarto non prima del 2025, ma, data la situazione internazionale in atto, è possibile che le consegne della seconda coppia di elicotteri possa essere anticipata.

Da parte sua, l’Aeronautica Militare Lettone ha provveduto ad appaltare la costruzione di un nuovo hangar destinato alla manutenzione e riparazione dei nuovi elicotteri.

Già a partire dal 2020, personale di volo e tecnico lettone destinato alla manutenzione degli UH-60M ha svolto i corsi iniziali per l’addestramento all’impiego e supporto di questi elicotteri.

Foto Ministero della Difesa Nazionale Lettone/Eriks Kukutis

Articolo precedente

Contratto di acquisto lituano delle loitering munitions Switchblade 600

Prossimo articolo

La Marina Polacca riceve il nuovo cacciamine Mewa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Saab continua lo sviluppo del Gripen

Saab ha comunicato di aver ricevuto un ordine da Försvarets materielverk (FMV) l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa per continuare a sostenere…

Ultime notizie