sabato, Ottobre 23, 2021

Northrop Grumman fornisce un ACT-IV a DARPA e AFRL

-

Northrop Grumman Corporation ha consegnato il sistema Arrays at Commercial Timescales Integration and Validation (ACT-IV) all’Air Force Research Laboratory (AFRL) e alla Defense Advanced Research Projects Agency ( DARPA). 

Il sistema si basa su un avanzato array digitale attivo a scansione elettronica (AESA) che ha completato con successo numerose dimostrazioni e test di accettazione presso le strutture di prova Northrop Grumman.  

“Lo sviluppo del sistema ACT-IV è un passo avanti nelle prestazioni di AESA e segna un’importante pietra miliare nella transizione della nazione ai sistemi a radiofrequenza (RF) multifunzione riprogrammabili digitalmente”, ha affermato William Phillips, direttore, sistemi multifunzione, Northrop Grumman. “Le nuove funzionalità di ACT-IV hanno l’agilità per sconfiggere le complesse minacce emergenti e verranno utilizzate per migliorare la prossima generazione di circuiti integrati e AESA che sono attualmente nella nostra pipeline di prodotti AESA digitali”.

ACT-IV è uno dei primi sistemi multifunzione basati su un AESA digitale che utilizza i dispositivi a semiconduttore sviluppati sul programma DARPA Arrays at Commercial Timescales (ACT). 

Applicando la flessibilità dell’AESA digitale, il sistema ACT-IV può svolgere contemporaneamente funzioni radar, di guerra elettronica e di comunicazione controllando un gran numero di canali di trasmissione/ricezione digitali indipendenti. 

L’agilità dell’AESA digitale è stata dimostrata durante molteplici dimostrazioni presso il poligono di prova Northrop Grumman e consentirà di adattarsi rapidamente alle nuove minacce, controllare lo spettro elettromagnetico e connettersi a reti tattiche a supporto delle operazioni distribuite.

Il sistema ACT-IV sarà una risorsa di ricerca fondamentale per l’iniziativa di ricerca multiservizio del Dipartimento della Difesa per radar digitali e sistemi multifunzione. Questa iniziativa supporterà una comunità di ricercatori che stanno sviluppando nuovi algoritmi e software per esplorare le possibilità degli AESA digitali di prossima generazione per le missioni di sicurezza nazionale.

Gli algoritmi, il software e le capacità sviluppati su ACT-IV passeranno ai sistemi RF multifunzione di prossima generazione per supportare programmi di sviluppo avanzati in tutto il Dipartimento della Difesa.

“Questa consegna è il culmine della stretta collaborazione tra i team di AFRL, DARPA e Northrop Grumman”, ha affermato il dott. Bae-Ian Wu, responsabile del progetto ACT-IV, Sensors Directorate, AFRL. “Il sistema ACT-IV è in fase di preparazione per i test iniziali da parte della direzione dei sensori AFRL come parte di un investimento strategico per sviluppare e testare le tecnologie per i sistemi phased array digitali multifunzione in un ambiente ad architettura aperta per la più ampia comunità del Dipartimento della Difesa.”

Fonte: Northrop Grumman

Ultime notizie

Il Ministero della Difesa di Oslo ha decretato di ritirare dalla linea operativa tutti i caccia bombardieri Lockheed Martin...
Festa dei Paracadutisti, Sottosegretario Pucciarelli: specialità altamente competente ed affidabile anche nelle situazioni più critiche.“Nell’odierna ricorrenza che segna l’inizio...
23 ottobre 2021: i paracadutisti celebrano oggi il 79° anniversario della battaglia di El AlameinNell’ottobre del 1942,...
La Royal Navy ha testato con successo un nuovo sistema missilistico progettato per proteggere le nuove portaerei britanniche dagli...

Da leggere