fbpx

Nuova capacità di generazione elettrica per gli elicotteri Bell AH-1Z dell’USMC

Il primo Bell AH-1Z destinato a ricevere la modifica SIEPU (Structural Improvement Electrical Power Upgrade) che sarà fornita da Bell Textron Inc., una società di Textron, sotto un contratto con il Corpo dei Marines degli Stati Uniti, è arrivato all’Amarillo Assembly Center di Bell.

Le modifiche SIEPU ottimizzano l’elicottero per migliorare le capacità di missione, la sicurezza dell’equipaggio e l’interoperabilità aumentando la capacità di generazione di energia elettrica e supportando l’integrazione di ulteriori funzioni.

“Il Bell AH-1Z Viper e l’UH-1Y Venom forniscono la spina dorsale dell’attacco e del supporto dell’aviazione dei Marines nei vari spazi di battaglia in cui vengono utilizzati, quindi SIEPU arriva in un momento importante per la futura implementazione strategica di questa piattaforma”, ha affermato Mike Deslatte, vicepresidente senior e direttore del programma Bell H-1. “SIEPU sarà immediatamente vantaggioso per le operazioni odierne e consentirà inoltre all’H-1 di supportare rapidamente le future esigenze operative, alcune delle quali potrebbero non essere nemmeno ancora concepite.  

Con SIEPU, gli H-1 saranno in grado di aggiornarsi agli attuali sistemi d’arma con capacità di prossima generazione, comprese munizioni cinetiche a lungo raggio nonché nuove capacità non cinetiche.

Mentre gli H-1 hanno già dimostrato la loro capacità di contrastare i sistemi aerei senza pilota nemici, il SIEPU consentirà anche di avere a bordo una capacità di potenza sufficiente per armi future che devono ancora essere implementate.

“Siamo fiduciosi che SIEPU aiuterà il Corpo dei Marines ad espandere i compiti essenziali della missione con maggiore flessibilità di missione”, ha affermato Danielle Markham, responsabile del programma SIEPU. “La cosa importante è assicurarsi che l’H-1 sia in grado di sfruttare queste opportunità non appena saranno disponibili.

Prima di arrivare al Bell Amarillo Assembly Center, l’AH-1Z e l’UH-1Y hanno completato i test delle capacità di collegamento dati a Camp Pendleton e i test con il VMX-1 a Yuma.

Bell prevede di continuare a supportare l’AH-1Z Viper e l’UH-1Y Venom fino al 2040 in linea con il piano di aviazione del Corpo dei Marines.

Articolo precedente

Aggiornamenti per i Reaper MQ-9A Block 5 dei Paesi Bassi

Prossimo articolo

Patria Group produrrà i portelli dei carrelli d’atterraggio degli F-35

Latest from Blog

Ultime notizie