sabato, Ottobre 16, 2021

Nuova linea di produzione per gli immortali F-16 degli Alleati

-

L’United States Air Force e Lockheed Martin hanno aperto la nuova linea di produzione per gli F-16 Block 70/72 presso lo stabilimento di Greenville in Carolina del Sud agli ordini commissionati dagli Alleati.

Solo di recente Lockheed Martin ha ricevuto ordini di quasi 14 miliardi di dollari per 128 F-16 da cinque paesi che assicureranno lavoro allo stabilimento almeno fino al 2026.

L’USAF e Lockheed Martin hanno aperto ufficialmente la produzione di F-16 destinati a clienti esteri supportando attivamente il comparto industriale della Difesa statunitense.

I primi velivoli usciranno nel 2022 con un incremento della produttività stimato per il successivo anno fiscale.

Parallelamente alla costruzione dei nuovi velivoli l’USAF sta aggiornando 405 F-16 alle ultime versioni con radar AESA e diversi altri ammodernamenti.

La linea di Greenville “nasce” a distanza di circa tre anni dalla chiusura di quella di Fort Worth in Texas ed è l’unica linea F-16 al mondo.

Diversi paesi si sono detti interessati ad acquistare tramite FMS (Foreign Military Sales) nuovi F-16 Block 70/72 assicurando lavoro per diverso tempo.

Ultime notizie

L'U.S. Army Sentinel A4 Program Office ha assegnato un contratto con procedura velocizzata a Lockheed Martin per iniziare la...
Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...
La DGA (Direzione Generale degli Armamenti francese) ha assegnato a Naval Group il contratto  per la progettazione preliminare e...

Da leggere

Il Line Haul da 60 tonnellate presentato da Mack Defense ad AUSA 2021

Mack Defense presenta il suo camion Line Haul da...

Prototipo del missile ipersonico consegnato al US Army

La settimana scorsa è stato consegnato al US Army...