martedì, Luglio 27, 2021

Nuova soluzione di gestione dei dati per migliorare la disponibilità delle navi della Royal Navy

-

Il Ministero della Difesa (MoD) del Regno Unito ha assegnato un contratto quinquennale a BAE Systems per la fornitura di un sistema di gestione dei dati a più navi della flotta della Royal Navy, tra cui le portaerei classe Queen Elizabeth, i cacciatorpediniere Type 45 e le nuove fregate Type 26 in via di costruzione.

Lo strumento che sarà fornito da BAE Systems, noto come Support Information Knowledge Management (S-IKM) , consente una gestione sicura ed efficiente della grande quantità di dati necessari per fornire supporto e manutenzione a terra per navi da guerra complesse, inclusi manuali tecnici, schemi e parti numeri. 

Utilizzando l’analisi dei dati per informare il supporto permanente e migliorare la disponibilità della nave, S-IKM è progettato per fornire un supporto più rapido ed economico per garantire che le informazioni giuste siano nel posto giusto al momento giusto . Svolgerà un ruolo fondamentale nelle ambizioni digitali della Royal Navy, migliorando drasticamente il supporto operativo al personale di servizio in mare che sarà in grado di accedere in modo affidabile e semplice alle informazioni di cui ha bisogno esattamente quando ne ha bisogno.

S-IKM fornisce anche una capacità comoda e facilmente implementabile per consentire il supporto di navi da guerra in tutto il mondo. Per supportare al meglio le navi da guerra, i dati devono essere condivisi in modo efficiente e sicuro all’interno della rete di supporto, che comprende la Royal Navy, il MoD e dozzine di fornitori industriali. S-IKM consente questo, consentendo al MoD di mantenere la proprietà ed il controllo dei propri dati.

Collaborando in tutto il settore, BAE Systems ha sviluppato S-IKM, identificando e integrando tecnologie specializzate di altri fornitori esperti. Questi includono il software di collaborazione per la gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM) ShareAspace di Eurostep, la piattaforma di analisi e gestione dei dati di TIBCO e il software di gestione dei processi aziendali Cora SeQuence di Genpact. Insieme, tutti questi sistemi forniscono un potente strumento per consentire la configurazione e la gestione delle informazioni tecniche in un’ampia gamma di attività di supporto navale. Questa capacità potrebbe anche fornire vantaggi ad altre complesse risorse di difesa, attraverso i domini del mare, dell’aria e della terra.

Il contratto S-IKM sarà consegnato come parte del modello di supporto comune (CSM) del valore di 1 miliardo di sterline del MOD. Il framework CSM combina accordi di supporto separati esistenti per singoli tipi di nave in un unico modello più efficiente e più gestibile. Il risultato è destinato a migliorare le prestazioni dei fornitori di servizi.

Fonte e foto BAE Systems

Ultime notizie

La Guardia Costiera del Vietnam ha ricevuto il CSB 8021, il secondo cutter classe Hamilton ceduto dal Governo degli...
BAE Systems ha ricevuto un contratto da 117 milioni di dollari dalla Lockheed Martin per produrre sensori di ricerca...
Saab ha consegnato a Boeing, capofila del programma T-7A Red Hawk, la seconda sezione posteriore del aereo, fin qui...
Hensoldt, fornitore di soluzioni di sensori, fornirà nuovi radar alle Forze Armate tedesche per modernizzare la sorveglianza dello spazio...

Da leggere

Altri duemila HK416 ricevuti dalla Francia

Lo scorso mese di giugno la Direzione Generale degli...

I CH-149 Cormorant canadesi raggiungono il traguardo delle centomila ore di volo

Lo scorso 22 luglio la Royal Canadian Air Force...