fbpx

Nuovi CV90 per la Danimarca

Secondo quanto riferito dagli organi di stampa danesi il Governo di Copenhagen sarebbe prossimo ad ordinare un nuovo lotto di veicoli da combattimento della fanteria (IFV) CV90 prodotti da BAE Systems Hägglunds.

L’ordine sarebbe piuttosto consistente e riguarderebbe l’acquisto di 115 CV90, con buona approssimazione CV9035 Mk 4, la versione più evoluta del mezzo da combattimento di origine svedese.

Il programma del valore di circa 1 miliardo di euro prevede che i nuovi mezzi dovrebbero essere consegnati a partire dal 2025 con ultimazione della fornitura nel 2029; nel contratto sarà previsto anche il supporto tecnico e di assistenza di lungo periodo comprese le parti di ricambio.

Da tempo il Reale Esercito Danese è un utente del CV9035DK di cui dispone di 45 esemplari tutti consegnati tra il 2007 ed il 2008; di questi IFV, 43 saranno sottoposti ad un corposo programma di ammodernamento di mezza età del valore di circa 375 milioni di euro gestito da BAE Systems Hägglunds sulla base di un contratto assegnato nello scorso mese di marzo, al termine del quale i CV9035DK saranno dotati di una nuova torretta della serie D che apporta miglioramenti ergonomici, di sopravvivenza e di operatività in combattimento.

La nuova torretta fornisce agli equipaggi CV9035DK una protezione migliorata ed un’efficienza di combattimento amplificata attraverso l’ultima generazione di sensori, intelligenza artificiale e software di realtà aumentata, aumentando le capacità multi-dominio del IFV sul campo di battaglia. 

Inoltre, la nuova torretta della serie D consente di installare lanciatori per missili controcarro di vario genere, aumentando la capacità di combattimento complessiva del mezzo che riceve anche il sistema di protezione attiva (APS) Iron Fist e nuovi cingoli in materiale composito che permettono di diminuire il peso complessivo e di ridurre le vibrazioni nonché l’impronta acustica del CV90.

Foto @Ministero della Difesa Danese

Articolo precedente

Pratt & Whitney supporta i motori F100 degli F-15 sauditi

Prossimo articolo

In Francia assegnati i primi contratti relativi la nuova portaerei

Ultime notizie