Nuovi mezzi del genio per l’Esercito Svizzero

0
85

L’Esercito Svizzero rinnova le linee dei mezzi del genio ed acquista sessanta nuovi veicoli blindati Piranha IV 8×8 allestiti nelle apposite versioni per sostituire nei medesimi compiti i vetusti M113.

 Nell’ambito del progetto saranno inoltre forniti diversi sistemi aggiuntivi e attrezzature frontali. Tra questi figurano anche 60 scudi di sminamento, 24 bracci prensili e 12 lame di sgombero.

Il programma ha un valore di 360 milioni di franchi svizzeri.

I nuovi veicoli per il genio saranno prodotti in Svizzera dalla società GDELS-Mowag che allestisce il Piranha IV 8×8.

I veicoli PIRANHA IV oggetto dell’acquisto sono caratterizzati da un elevato livello di protezione per le truppe e sono mobili e agili almeno quanto i modelli di cingolati comparabili.

Inoltre, i nuovi veicoli soddisfano prescrizioni sui gas di scarico più severe e consumano molto meno carburante, risultando così più ecologici e più efficienti sotto il profilo energetico rispetto ai veicoli attualmente in uso.

I PIRANHA IV si distinguono anche per la loro adattabilità, poiché permettono di montare qualsiasi tipo di attrezzatura frontale in qualsiasi veicolo blindato su ruote.

Questa variante del PIRANHA IV sarà successivamente utilizzata dal 2026 al 2055.

Gli attuali M113 sono entrati in servizio nel lontanissimo 1963 e saranno ritirati dalla linea nel 2030.

Fonte e foto Armasuisse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui